in

Superlega, reintegrati 9 club dall’UEFA: in 3 si oppongono

La UEFA reintegra 9 club nella Lega ma Juventus, Real Madrid e Barcellona non accettano, minacciando azioni legali contro le altre società fondatrici della Superlega.

Ceferin, presidente della UEFA @Image Sport
Ceferin, presidente della UEFA @Image Sport

L’UEFA ha ufficialmente dato via a misure di reinserimento per i 9 club fondatori della Superlega. Arsenal, Chelsea, Liverpool, Manchester United, Manchester City, Tottenham, Atletico Madrid, Milan e Inter. I restanti tre club, Juventus, Real Madrid e Barcellona decidono di non volere abbandonare il progetto, minacciando azioni legali contro le altre società appena reintegrate dall’UEFA. Si parla di milioni di dollari richiesti agli altri club che hanno lasciato l’idea della Superlega. Secondo quanto scrive il New York Times la UEFA ha inviato a tutti i club fondatori due lettere. La prima è una di rinuncia al progetto e di riammissione delle squadre, come scritto in precedenza e l’altra di avviso sanzioni per chiunque abbandoni la Lega. La firma della prima lettera sancirebbe la chiusura legale della Superlega.

Sullo stesso argomento  Buffon al Parma: contratto fino al 2023
Champions League: massima competizione europea per club

7 maggio 1986: la Steaua Bucarest è Campione d’Europa

Achraf Hakimi, esterno dell'Inter @imagephotoagency

Calciomercato Inter, Hakimi pressato: Marotta fissa il prezzo