Menu

Simone Inzaghi tecnico della Lazio

Tamponi Lazio, l’esito della perizia: 2 negativi ed 1 positivo

La situazione Covid-19 per la Lazio di Simone Inzaghi sembra essere giunta al termine dopo gli ultimi accadimenti odierni. Negli scorsi giorni, infatti, erano stati sequestrati alla società biancazzurra i 95 tamponi effettuati su calciatori e staff. Incaricata dalla procura irpina a rianalizzare questi test sequestrati 15 giorni fa è la virologa Maria Landi.

Nell’ultima ora, però, sono arrivati gli esiti di questi tamponi riprocessati all’Ospedale Moscati di Avellino. I primi due esiti a risultare negativi sono quelli di Ciro Immobile e Lucas Leiva. Secondo indiscrezioni raccolte dall’Ansa, però, la perizia tecnica irripetibile affidata dalla procura di Avellino alla consulente d’ufficio Maria Landi sui 95 tamponi processati dal centro Futura Diagnostica di Avellino di calciatori, familiari e staff della Lazio, conferma quanto pubblicato dall’Ansa l’11 novembre. L’unico calciatore a risultare positivo alla diagnosi è l’estremo difensore Strakosha, mentre all’esame effettuato il 6 novembre dal centro di Avellino, il calciatore era risultato negativo.

LEGGI ANCHE  Lazio, Inzaghi: "Vittoria strameritata. Abbiamo avuto avuto 14 casi Covid..."

Molte discordanze sui vari tamponi, quindi, rispetto alle quali il legale di Futura Diagnostica di Avellino, insieme al consulente di parte, intendono chiedere chiarimenti nei prossimi giorni. Da questo, sarebbero potute emergere eventuali distorsioni generate dal fatto che gli stessi tamponi siano stati riprocessati a 96 ore dal primo esame e non entro le 48 ore previste dai protocolli dell‘Istituto Superiore della Sanità. Perciò, rimane una questione aperta quella dei tamponi e dei vari protocolli sanitari per la squadra capitolina.

LEGGI ANCHE  Lazio-Roma 3-0, Luis Alberto fa volare le Aquile: prima sconfitta nel Derby per Fonseca

Infine, sul caso Lazio non starebbe indagando soltanto la Procura Della Repubblica, ma anche in parallelo la Procura Federale. La linea del club capitolino di Claudio Lotito rimane ferma sulle proprie idee e scelte: secondo il presidente laziale, infatti, i protocolli sanitari e le regole sono sempre state rispettate da tutti i calciatori, staff e dirigenti della società. Solo nei prossimi giorni potremo sapere l’esito di questa indagine andata avanti già da tanto tempo. Seguiranno aggiornamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Back to Top

Ad Blocker Rilevato!

Il nostro è un giornale gratuito ed offriamo informazione regolarmente tutti i giorni senza richiedere alcun abbonamento. Le nostre uniche fonti di guadagno provengono dalle campagne pubblicitarie presenti sulle pagine del nostro portale. Per continuare a sfogliare le nostre pagine disattiva Ad Blocker per permetterci di continuare a coltivare le nostre passioni. Grazie mille e continua a leggere le pagine di Footballnews24.it

How to disable? Refresh

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.