in

Tennis, Binaghi: “Matteo Berrettini è un campione, torneremo e faremo l’impresa”

Il Presidente della Federazione Italiana Tennis Angelo Binaghi ha commentato al Quirinale il successo di Matteo Berrettini a Wimbledon

Matteo Berrettini
Matteo Berrettini

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha ricevuto al Quirinale l’Italia di Roberto Mancini ed il tennista italiano Matteo Berrettini, reduce da uno straordinario successo a Wimbledon, dove si è arreso solo in finale contro il numero 1 al mondo Novak Djokovic per 3-1. Il Presidente della Federazione Italiana Tennis Angelo Binaghi ha commentato così l’impresa dell’azzurro: “Signor presidente, spero che possa perdonare la nostra emozione, noi del tennis non siamo abituati a questi straordinari successi. Erano 144 anni che provavamo a raggiungere la finale di Wimbledon, non ci eravamo mai riusciti”.

“Siamo emozionati perché non siamo preparati, Matteo è un campione, un ragazzo qualunque che si è costruito giorno dopo giorno nel nostro paese. Ha utilizzato i nostri circoli ed i nostri tecnici, seguito da Vincenzo Santopadre, dimostrando al mondo che finalmente oggi anche in Italia si può diventare un giocatore di livello mondiale. Può diventare un successo che si potrà ripetere, siamo grati noi del tennis italiano per la partecipazione a questa cerimonia. Il nostro è un arrivederci a presto, tra poco tempo speriamo lei ci possa invitare per festeggiare nuovamente, quando saremo capaci di trasformare un’impresa in una vittoria, come ha fatto l’Italia“.

Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *