Thiago Motta e la Juventus: Koopmeiners nel Mirino, Rabiot e Locatelli pilastri del progetto

Redazione A cura di Redazione

Calciomercato, Pronostici e Consigli: seguici anche su ...

Gianluca Di Marzio, dagli studi di Sky Calcio Club, ha delineato le possibili modifiche che Thiago Motta potrebbe apportare alla rosa della Juventus, qualora diventasse il nuovo allenatore.

La Juventus vuole Koopmeiners. Poi non so se Gasperini si incatenerà a Zingonia. La Juventus ha offerto 40+5. L’Atalanta chiede 60 milioni. Se arrivano a 60 non glielo dai?” ha rivelato Di Marzio, sottolineando l’interesse concreto dei bianconeri per il centrocampista olandese.

Di Marzio ha poi parlato di Adrien Rabiot, fondamentale per il progetto di Thiago Motta: “Rabiot è al centro del progetto di Thiago Motta, poi bisognerà vedere se rinnoverà o meno.” Un’altra pedina cruciale è Manuel Locatelli, che, sebbene non convocato da Spalletti per la Nazionale, è considerato indispensabile per Motta: “Thiago Motta vuole ripartire da Locatelli, vuole ripartire da Bremer, vuole ripartire da Calafiori se riuscirà a prenderlo. Cambiaso gli piace moltissimo.”

Le dichiarazioni di Di Marzio dipingono un quadro chiaro delle intenzioni di Thiago Motta, che punta a rafforzare la Juventus con nuove acquisizioni e a valorizzare alcuni giocatori chiave già presenti in rosa.

Si Parla di: