Torino-Atalanta 2-4, la Dea “mata” il Toro: buona la prima per Gasperini

Nella gara inaugurale della seconda giornata di Serie A l'Atalanta espugno lo Stadio Grande Torino battendo 4-2 i granata: esordio vincente per il tecnico della Dea Gian Piero Gasperini, secondo ko di fila in altrettante partite per l'allenatore del Toro Giampaolo

L’anticipo della seconda giornata di Serie A tra Torino e Atalanta si rivela scoppiettante sin dalle battute iniziali del match, merito dei reparti offensivi delle due squadre decisamente ispirati nel primo tempo. Già al 7′ Zaza fa tremare la traversa della porta difesa da Sportiello dopo un erroraccio di Sutalo, ma è solo un avvertimento per la difesa lombarda: quattro minuti dopo infatti Belotti incrocia perfettamente col sinistro e porta in vantaggio i granata. Nemmeno il tempo di gestire il vantaggio che dopo 120 secondi Gomez da fuori a giro si inventa il pareggio.

L’1-1 galvanizza la squadra di Gasperini che al 21′ trova la rete del raddoppio con Luis Muriel (fantastico tiro al volo su assist del Papu) e il tris con Hateboer al 42‘, ma un minuto più tardi ci pensa ancora il Gallo Belotti ad accorciare le distanze. Nella ripresa l’Atalanta chiude i giochi al 54′ con De Roon che sfrutta un ottimo inserimento da dietro. La Dea si impone 4-2 e inizia nel migliore dei modi la nuova stagione, il Torino invece incassa la seconda sconfitta di fila in altrettante partite.