Torino scatenato! 15 milioni per il post Buongiorno e occasione Tessmann

Prova a scatenarsi il Torino sul mercato per la corsa Europa: individuato il post Buongiorno, che costa 15 milioni, mentre l'occasione Tessmann è ghiotta

Lorenzo Zucchiatti A cura di Lorenzo Zucchiatti

Calciomercato, Pronostici e Consigli: seguici anche su ...

Giorni di grandi cambiamenti in casa Torino, nelle ultime settimane come nei prossimi giorni. Cairo si appresta ad impostare una stagione con Vanoli come nuovo condottiero, incaricato di traghettare il club verso quell’Europa sfiorata ma fallita da Juric. Il mercato incombe, con i granata che salutano Alessandro Buongiorno. La firma col Napoli è imminente, ed urge un sostituto all’altezza.

Stando a La Stampa, il Torino ha messo gli occhi su Jaka Bijol, perno centrale dell’Udinese che, dopo anche un buon Europeo con la Slovenia, brama a 25 anni un salto di carriera. Costa 15 milioni ed ha un contratto in scadenza nel 2025 che potrebbe facilitare la trattativa. Con i quasi 40 milioni incassati da Buongiorno, la valutazione non spaventa, ma occhio alla concorrenza di Fiorentina ed Inter.

Sì all’Inter, no al Venezia: Vanoli sponsorizza Tessmann

Proprio con i nerazzurri, interessati a Bijol in quanto alla ricerca di un difensore di piede mancino, si potrebbe creare un asse per Tanner Tessmann, classe 2002 che bene si è comportato quest’anno in Serie B. Lo statunitense si è convinto a dire sì all’Inter, ma la volontà è quella di lasciarlo crescere altrove per garantirgli spazio.

Sembrava potesse rimanere a Venezia, ipotesi che sta lentamente sfumando, ed ecco che potrebbe diventare un’occasione importante per il Torino. I granata, come altri club di Serie A, ne apprezzano le doti tecniche e di inserimento dimostrate, con Vanoli che ritroverebbe un suo pupillo da far crescere ulteriormente in granata. Una pista da tenere d’occhio, esattamente come quella che porta a Castrovilli.