in

Torino, senti l’ex Rossi: “Con Juric l’Europa è possibile e su Belotti…”

Vince e convince il Toro di Ivan Juric e a confermarlo è l’ex bandiera granata Ezio Rossi che ha anche parlato del ruolo di Belotti

Ivan Juric, allenatore del Torino
Torino 22/10/2021 - campionato di calcio serie A / Torino-Genoa / foto Image Sport nella foto: Ivan Juric

Non può che essere soddisfatto l’ex bandiera granata Ezio Rossi del Torino di Ivan Juric. Il classe 62’ è intervenuto ai microfoni di Tuttomercatoweb dove ha parlato del lavoro svolto dal tecnico croato oltre che del capitano del club piemontese Andrea Belotti.


Scarica la nostra App


Di seguito riportate le sue parole:

“Le prestazioni sono quasi sempre state ottime e in campionato può aspirare a qualcosa di interessante ma occorre vivere alla giornata e confermarsi di domenica in domenica evitando cali di tensione come quelli avvenuti tra la Samp e lo Spezia; contro la formazione di Motta non pareva nemmeno la squadra di Juric… Se i giocatori lo seguono si tolgono belle soddisfazioni. Ora credo che l’obiettivo sia ambire a qualcosa di meglio rispetto all’anno passato e mettere le basi per poi arrivare in zona Europa. Il Torino deve stabilizzarsi tra il sesto e il decimo posto, in modo che l’anno in cui anno tutto va bene entra in Europa, in caso contrario fa un campionato dignitoso”.

E su Belotti: “Per un allenatore il lavoro che fa Belotti è importante indipendentemente dai gol. Il Gallo al 100% è un attaccante che quasi tutti gli allenatori vogliono, in particolare Juric. Ha avuto problemi legati all’infortunio che lo ha penalizzato. All’esterno non ci si rende conto quanto possa essere condizionante”.