Torino, lo Zenit punta Ilic: maxi offerta sul tavolo

Il club russo sarebbe pronto a mettere sul tavolo una maxi offerta per il centrocampista serbo: i granata sono pronti ad andare all'assalto di Tessmann

Riccardo Siciliano A cura di Riccardo Siciliano

Calciomercato, Pronostici e Consigli: seguici anche su ...

Al Torino è ufficialmente inizia l’era di Paolo Vanoli. L’ex tecnico del Venezia ha visitato il centro sportivo e ha incontrato il direttore tecnico Davide Vagnati. I due hanno parlato non solo dei possibili innesti, McGuire su tutti, ma anche dei calciatori in uscita che non rientrano nei piani dell’allenatore.

In estate potrebbe partire Ivan Ilic, il secondo investimento più caro dell’era di Urbano Cairo, che nel 2023 ha versato 17 milioni di euro complessivi nelle casse del Verona. Secondo quanto riportato da Tuttosport, sul centrocampista serbo sarebbe piombato lo Zenit, pronto a mettere sul tavolo un’offerta da 25 milioni di euro.

Tessmann il sostituto

Nel caso in cui l’affare dovesse andare in porto, il Torino andrebbe su Tessmann, in scadenza di contratto nel 2025 con il Venezia e tra i migliori giocatori dell’ultima Serie B. In attacco invece i granata avrebbero sondato Raimondo, centravanti di proprietà del Bologna, per il post Pellegri.

Si Parla di: