in

Tottenham, Ten-Hag è la scelta giusta?

Con l’arrivo di Conte che appare sempre più difficile, il Tottenham sembra aver messo nel mirino l’olandese Ten Hag per la prossima stagione in panchina. È l’uomo giusto per far ripartire gli Spurs?

Ten Hag, Ajax
Ten Hag, tecnico dell'Ajax

Ten Hag-Tottenham, i motivi del sì

L’arrivo del tecnico olandese porterebbe un’ondata di novità e di esperienza che non può avere ovviamente Ryan Mason, tecnico ad interim del Tottenham per le ultime partite della passata stagione. Con il tecnico dell’Ajax il progetto è chiaro: lanciare e dare spazio ai giovani che se bravi esordiranno subito in prima squadra, anche per sopperire alle cessioni che potrebbero essere pesanti in un calciomercato che si prospetta come quello più povero della storia data la pandemia che ha messo sotto torchio i bilanci delle società.

Il tecnico, ex collaboratore anche di Guardiola nella sua esperienza al Bayern Monaco ha dimostrato di saperci fare, ha una bella filosofia di gioco ed ha lanciato, negli anni della sua militanza nei Lancieri gente come De Ligt, Van De Beek, David Neres, Tagliafico e Gravenberg e potrebbe fare lo stesso a Londra.

Harry Kane, attaccante del Tottenham
Harry Kane, attaccante del Tottenham

Ten Hag-Tottenham, i motivi del no

Il classe 1970, prima di allenare l’Ajax ha avuto solo un’altra esperienza in prima squadra, al Go Ahead Eagles, basterà? Tra l’altro dovrebbe ambientarsi ad un nuovo calcio e dovrebbe gestire uno spogliatoio dimostratosi poco compatto negli ultimi anni. Potrebbe avere quindi dei problemi seri nella gestione dello spogliatoio, anche se ha già dimostrato di avere delle buone qualità per farsi rispettare in uno altrettanto difficile come quello dell’Ajax.

Altra cosa che fa riflettere è quella che dovrebbe rifondare una squadra, che probabilmente vedrà anche la cessione di un pezzo pregiato come Harry Kane e questo processo potrebbe riguardare un lungo periodo, con il rischio di non vincere nulla il prossimo anno abbastanza alto. Ecco perchè alla fine potrebbe anche decidere di rimanere nella sua attuale squadra e declinare la proposta del Tottenham. L’arrivo di Ten Hag a Londra fa quindi già discutere tutti, ma una cosa sembra certa: è sicuramente un buon profilo e Londra potrebbe valere la sua definitiva consacrazione al grande calcio.

Sullo stesso argomento  Manchester City, priorità Kane: pronta l'offerta folle
Mehdi Benatia, difensore dell'Al Duhail

Benatia in Serie A, capitolo secondo: Genoa pista concreta

al khelaifi (PSG)

PSG, Al-Khelaifi:”Mbappe e Pochettino restano. Superlega? Schiaffo al calcio”