Milan, dopo la Stella Rossa si pensa al Derby: torna il match Scudetto con l’Inter

Milan, il tecnico rossonero Stefano Pioli fiducioso in vista della gara di domenica pomeriggio contro i cugini allenati da Antonio Conte. Unica nota stonata, in vista della stracittadina, il nuovo infortunio in Europa League di Ismael Bennacer

Il Milan, archiviata la brutta sconfitta con lo Spezia di domenica scorsa, è tornato in campo ieri sera, pareggiando 2-2 in trasferta nei sedicesimi di finale di Europa League contro la Stella Rossa a Belgrado. Una gara che, nonostante la beffa finale, sembrerebbe aver dato segnali positivi alla squadra rossonera ed al suo tecnico, Stefano Pioli. L’allenatore rossonero, infatti, nelle dichiarazioni post gara ha parlato, con fiducia, anche del Derby Scudetto che si disputerà domenica pomeriggio, alle 15 a San Siro, contro l’Inter di Antonio Conte. Una gara che potrebbe risultare un crocevia importantissimo per le ambizioni ed il futuro di questa stagione del club rossonero. Il Milan, infatti, anche ieri sera, come già accaduto in passato, è riuscito a rialzarsi dopo la bruciante sconfitta di domenica scorsa contro lo Spezia. Certo, le differenze, comunque, sarebbero evidenti: dopo le nette battute d’arresto contro il Lille ai gironi di Europa League, Juventus e Atalanta in campionato e la stessa Inter in Coppa Italia, il Milan aveva reagito sempre con il bel gioco e belle vittorie. Ieri, in Serbia, è arrivato un pareggio che sa di beffa, nel recupero e con la Stella Rossa in 10, comunque risultato positivo in quanto ottenuto in trasferta.

Stefano Pioli tecnico del Milan
Stefano Pioli tecnico del Milan

A Belgrado la formazione di Pioli è stata rimontata due volte, ma è sembrata comunque in controllo della gara, dando segnali di miglioramento rispetto alla sfida del “Picco”, anche se qualche giocatore sembrerebbe effettivamente un po’ in condizione non propriamente eccellente. Il tecnico rossonero radunerà già oggi i suoi a Milanello, in quanto il tempo per preparare la delicata sfida contro la capolista è poco, a dispetto dell’intera settimana avuta a disposizione da Antonio Conte ed i suoi ragazzi. In sala stampa a Belgrado, comunque, Pioli ha dichiarato di aver visto una squadra in salute, che il Derby arriva al momento giusto e, a sua ragione , c’è da dire che comunque i pochi titolari scesi in campo ieri (eccezion fatta, per il rigore, di Romagnoli), si sono dimostrati concentrati ed in buone condizioni. In attacco, poi, ci sarà sempre la voglia di far male ai nerazzurri e di riscatto dopo la brutta lite in Coppa Italia con Lukaku di Zlatan Ibrahimovic. Unico guaio per il tecnico rossonero, il nuovo infortunio di Bennacer, con l’algerino che contro la Stella Rossa ha rimediato un problema muscolare al flessore della coscia destra.

Milan, le parole di Pioli dopo la Stella Rossa: “Il Derby arriva al momento giusto”

Stefano Pioli, tecnico del Milan
Stefano Pioli, tecnico del Milan

Queste dunque le dichiarazioni rilasciate alla stampa da Stefano Pioli, dopo il match di ieri sera di Europa League contro la Stella Rossa in vista del Derby ai microfoni di Sky Sport. “Io credo che i Derby ultimamente sono stati equilibrati. Ci sono stati diversi gol quindi non penso la squadra riuscirà a subirlo avendo, a mio avviso, molte possibilità di vincerlo. La sfida arriva in un momento in cui sembra siamo vicini a loro anche di livello, oltre che di classifica visto il solo punto a distanziarci. La gara con l’Inter arriva al momento giusto e noi vogliamo esser preparati per fare bene questa partita molto importante, per noi e per i nostri tifosi”. Il tecnico rossonero, parlando della sfida con i serbi, è tornato poi anche sulla deludente prestazione, più che sulla sconfitta, di una settimana fa in campionato contro lo Spezia. “Questa sera abbiamo fatto noi la partita, con i nostri errori e le nostre situazioni positive. Abbiamo concesso qualcosa ma sappiamo che a questi livelli si deve giocare bene fino al fischio finale. La vittoria ce l’avevamo ma non siamo stati in grado di sfruttare la superiorità. Rimane un buon risultato, ci penseremo più avanti”.

Sulla condizione fisica del Milan e sulla stagione dei suoi, Pioli si è mostrato comunque positivo e fiducioso, soprattutto in vista della gara con l’Inter di domenica, dove mancherà nuovamente Ismael Bennacer: il centrocampista algerino, infatti, si è nuovamente infortunato ieri sera al 39′ della sfida con la Stella Rossa. “Adesso arriva un momento molto importante per la nostra stagione. Non penso si debba parlare di scorie, ma bisogna analizzare bene le nostre gare e alzare il livello delle prestazioni. Dispiace solo per l’aspetto di Bennacer, pensavamo aver fatto di tutto per non correre più rischi, invece purtroppo ha sentito qualcosa. Mi dispiace per lui, ha lavorato tanto per darci una mano. Noi abbiamo fatto un periodo, fino a circa due mesi fa, con tanti infortunati, portando diversi elementi della rosa a giocare e dare molto per la squadra. Ora dobbiamo ritrovare la condizione dei giocatori che stanno rientrando dai vari infortuni e gestire anche la condizione dei giocatori che hanno giocato tanto. Fisicamente, comunque, stiamo bene. Non abbiamo pareggiato questa sera perchè siamo calati negli ultimi minuti della gara, ma perchè ci è mancata la personalità in più per muovere la palla un po’ di più e trovare spazi per chiudere definitivamente la gara. La squadra sta bene, ma se non riusciremo a concludere bene la stagione non avremo fatto niente. Abbiamo comunque le qualità per fare bene da qui alla fine”.

Milan, anche la squadra pronta al Derby. Tonali: “Dobbiamo dare il 100%

Sandro Tonali, MIlan
Sandro Tonali, MIlan

Clima Derby, ovviamente, anche per tutta la formazione del Milan. Il giovane centrocampista Sandro Tonali, infatti, in vista del match con l’Inter ha dichiarato: “Dobbiamo mettere da parte la delusione per questo risultato, che comunque a noi va bene in vista della gara di ritorno. Ora pensiamo a questi tre giorni, mettendo la testa al Derby cercando di dare il 100%”. Gli fa eco il bosniaco Rade Krunic, autore di una buona prestazione contro i serbi: “Stiamo bene mentalmente e fisicamente, siamo pronti e aspettiamo l’Inter con grande fiducia”. Gianluigi Donnarumma, invece, ha affidato i suoi pensieri ai social network, in particolare su Instagram. Il portiere rossonero, infatti, ha postato: “Non è finita, ce la giochiamo a Milano. Ora testa al Derby. Forza Milan!”.

Ai microfoni di DAZN, invece, ha parlato di sfida all’Inter il terzino sinistro rossonero Theo Hernandez. “Sarà una sfida dura e intensa, ma penso che faremo una bella partita. Chi temo di più? In realtà non temo nessuno e neanche i miei compagni hanno paura. Faremo il nostro gioco e lotteremo per vincere. Qui a Milano i Derby sono tutti importanti, però probabilmente questo lo sarà un po’ di più, per la posizione ed i pochi punti che ci separano in classifica”. Ricordi della sfida tra rossoneri e nerazzurri arrivano anche dall’ex difensore del Milan, Filippo Galli, a Sky Sport. “Il ricordo più bello del Derby è il gol di testa di Hateley che sovrasta Fulvio Collovati, allora in nerazzurro. Quando c’era la gara con l’Inter, San Siro ha sempre avuto un’atmosfera incredibile. Finalmente tutte e due le squadre di Milano sono tornate ad un livello molto alto. E’ bello rivedere in alto sia il Milan sia l’Inter, ma occhio alle rivali. Sarà comunque una partita complicata”.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Start typing and press Enter to search