in

Udinese-Milan 1-2 di misura: ci pensa Dio Ibra

Ibrahimovic (Milan)
Zlatan Ibrahimovic nella sua tipica esultanza @imagephotoagency

E’ il Milan delle meraviglie che, anche se con un pò di fatica, riesce a vincere anche a Udine e a mantenere la testa della classifica senza aver ancora perso una partita in Serie A. Sarà il solito Ibrahimovic a regalare la vittoria agli uomini di Stefano Pioli che, nel frattempo, si gode il grande campione.

Un Milan che si presenta alla sfida con un turnover decisivo, importante dopo le ultime gare giocate dalla squadra rossonera (tra campionato ed Europa League) ma che non può fare a meno di Dio Ibra in attacco. L’Udinese risponde con il nuovo Deulofeou in attacco al fianco di Okaka, con il supporto di Rodrigo De Paul tra le linee di centrocampo.

LEGGI ANCHE: Udinese-Milan, diretta live e streaming gratis

Una gara che vede subito un Milan protagonista, padrone del campo e del possesso, sicuramente nelle battute iniziali della gara ed è con il gol di Kessie al ’18 che si sblocca la partita; un bel tiro che spacca la porta difesa da Musso e che porta così in vantaggio la squadra rossonera. Il Milan protegge e gioca, l’Udinese va in forcing cercando la rete del pareggio.

LEGGI ANCHE  Real Madrid, decisione presa: il futuro di Sergio Ramos e Luka Modric

Un pari che si materializza all’inizio della seconda frazione di gara: atterramento di Romagnoli in area ai danni di un giocatore dell’Udinese e calcio di rigore assegnato ai friulani. De Paul dal dischetto non sbaglia e al ’48 restituisce l’1-1 alla gara. Questa è certamente la fase più bella della partita: il Milan attacca pretendendo il vantaggio, l’Udinese si fa pericolosa con ripartenze intuitive ed efficaci, se non fosse per le poche conclusioni arrivate alla porta di Gigio Donnarumma, oggi tornato titolare dopo i guai da Covid-19.

Il 2-1 del Milan è l’apoteosi di Ibrahimovic. Il nuovo vantaggio rossonero realizzato con una rovesciata (o almeno è quello che sembra) da parte del gigante svedese che esulta, giustamente, e che continua a trascinare questo Milan all’ennesima vittoria. La gara termina con il 2-1 rossonero che mantiene la squadra di Pioli capolista, assoluta, del campionato.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Vota Articolo

741 points
Upvote Downvote
La multipla del Ditta

La multipla del Ditta: Serie A e non solo per l’1 novembre 2020

Cristiano Ronaldo, attaccante della Juventus (foto by @imagephotoagency)

Spezia-Juventus streaming gratis: la gara in Diretta LIVE Hesgoal