Udinese-Parma, non solo Inglese: cinque assenze per Liverani

Parma, ad Udine si gioca: bianconeri in cerca di una scossa

Il è atteso dalla complicata gara della Dacia Arena, casa dell’ ancora a secco di gol e punti in questo campionato. All’inizio si era vociferato di un possibile rinvio della sfida causa Covid, ma la Asl ha dato l’ok definitivo e Luca Gotti potrà così ospitare il collega Fabio Liverani. Quest’ultimo è al suo primo anno come allenatore dei crociati e finora ha raccolto tre punti in altrettante partite.

Dopo il tonfo interno con il Napoli e la disastrosa prova di Bologna, il Parma ha centrato il successo prima della sosta, battendo in casa per 1-0 il Verona di Juric. I bianconeri, di contro, sono in cerca di una scossa dopo un avvio da incubo e potranno approfittare di ben cinque assenze per Liverani.

Parma, Inglese resta a casa: out anche due nuovi acquisti

I canali social del Parma hanno reso pubblica la lista dei convocati per la sfida di domani contro l’Udinese, in programma alle ore 18. Il gruppo squadra, compreso il tecnico Liverani, viaggerà verso la meta in pullman e 24 ore prima della partita sosterrà un nuovo ciclo di tamponi rapidi. Nella giornata di ieri, un simile ciclo ha dato tutti risultati negativi, eccetto un calciatore – asintomatico e non ancora noto, ma probabilmente parte dei cinque assenti – che è rimasto in Emilia, in isolamento.

Nella lista completa diramata dall’allenatore del Parma non vi è traccia del nome dei nuovi acquisti, Brunetta ed Osorio, oltre a quelli del bomber Inglese, Dezi Valenti. Rinviata la possibilità di ammirare gli ultimi arrivi in maglia crociata in un match ufficiale, curiosità aumentata dalla possibilità avuta durante la sosta di integrarsi al meglio con i nuovi compagni. Resta da disputare, tuttavia, una gara complicata contro una squadra che ha voglia di rivalsa, ma che Liverani dovrà superare per dare fiducia e continuità ad un avvio di stagione in crescendo. La strada è ancora lunga in casa Parma, ma Udine è già una tappa cruciale.