in

Venezia, Okereke svela i suoi obiettivi: “Prima la salvezza, poi pensiamo ai gol”

Reduce dalla sua prima rete in Serie A col Venezia, David Okereke ha parlato dei suoi obiettivi stagionali: fondamentale il rapporto con mister Zanetti

Esultanza Okereke (Venezia) @Image Sport
Esultanza Okereke (Venezia) @Image Sport

Reduce dal suo primo gol con la maglia del Venezia in Serie A, David Okereke ha raccontato del suo percorso sino ad arrivare agli obiettivi di questa stagione. Il giovane attaccante nigeriano si è soffermato anche sul rapporto col tecnico Paolo Zanetti, esaltandone le doti di gestione del gruppo.

Su Zanetti: “Lui è sempre lo stesso, il suo rapporto con noi non cambia, a prescindere che le cose vadano bene o male. Non mette troppa pressione ma ci spinge sempre a provare la giocata, tiene molto a questo gruppo”.

Sul Primo gol e il suo idolo: “Gol alla Weah? Samuel Eto’o ? Il mio idolo è Ighalo, nigeriano come me. Al di là dei meriti calcistici lo ammiro per quello che fa fuori dal campo, è molto attivo sul sociale”.

Sul Venezia e gli obiettivi stagionali: “Al Brugge non avevo molto spazio, ecco perché quando si è presentata l’opportunità di venire al Venezia l’ho colta al volo. Penso di poter migliorare molto qui, sogno di andare in doppia cifra con i gol. Il nostro obiettivo principale è solo uno: ottenere la salvezza col Venezia“.