Verona, primo squillo di mercato: riscattato Tchatchoua

Il Verona ha piazzato il primo squillo di mercato: gli scaligeri hanno esercitato il diritto di riscatto per assicurarsi il cartellino di Tchatchoua

Lorenzo Ferrai A cura di Lorenzo Ferrai Verona

Dopo una cavalcata memorabile, culminata con la permanenza in Serie A sotto la guida di Marco Baroni, il Verona dice addio al tecnico toscano protagonista del miracolo salvezza. Ciò nonostante, gli scaligeri intendono confermare il blocco della rosa che ha conservato il massimo palcoscenico italiano. In attesa del prossimo allenatore, il presidente Maurizio Setti ha messo a segno il primo squillo di questo mercato estivo.

Secondo quanto riferito da Sky Sport, il Verona avrebbe riscattato il cartellino di Tchatchoua, esercitando il diritto di riscatto stipulato con il Charleroi lo scorso anno. Alla società belga dovrebbero andare 2 milioni di euro, con cui i gialloblù si assicureranno a titolo definitivo le prestazioni dell’esterno offensivo.