in

Villareal-Real Madrid: Zidane cerca il riscatto contro Emery

Champions League, Real Madrid supera 3-2 l'Inter nella gara d'andata @imagephotoagency
Champions League, Real Madrid supera 3-2 l'Inter nella gara d'andata @imagephotoagency

Villarreal-Real Madrid in programma sabato alle 16:15 all’Estadio de la Ceramica di Vila-Real, sarà l’altro big match della 10° giornata di Liga (oltre al posticipo del sabato Atletico Madrid – Barcellona). L’anno scorso tra le Merengues e il Submarino Amarillo finì 2-2 con le ultime reti ufficiali da madrileno di Gareth Bale. Fino a questo punto le gerarchie sembrano però essere cambiate.

Il Real Madrid, 4° con 17 punti dovrà cercare di riscattare subito la batosta nell’ultima giornata contro il Valencia. Le Merengues in questo inizio di stagione stanno pagando una discontinuità di rendimento, capaci di alternare ottimi risultati a batoste memorabili (come quella nell’ultima giornata di Liga con la sconfitta a Valencia 4-1 o quel 2-3 casalingo in Champions League contro lo Shakhtar Donetsk).
Zinedine Zidane recupera Militao, Casemiro e Eden Hazard, guariti dal COVID-19, ma perde Luka Jovic dal ritorno della nazionale sempre per lo stesso motivo. Il centrocampista brasiliano riprenderà subito il suo posto in mezzo al campo accanto a Luka Modric e Toni Kroos. In attacco Karim Benzema ha smaltito l’infortunio alla spalla e dovrebbe esserci al centro dell’attacco, supportato da Vinicius Junior e Marcos Asensio. Grande assente Sergio Ramos, a causa della lesione al bicipite femorale destro rimediata nel match di Nations League contro la Germania. Per il capitano probabile forfait anche in Champions League contro l’Inter.

Zidane tecnico del Real Madrid
Zinedine Zidane, allenatore Real Madrid

Il Submarino Amarillo vuole continuare a stupire

Il Villareal ha iniziato benissimo la stagione arrivando alla partita da secondo in classifica a soli 2 punti dalla Real Sociedad capolista. Unai Emery sembra intenzionato a giocare a specchio senza voler rinunciare al consueto 4-3-3 che tanto bene sta facendo fino a questo momento. In porta Asenjo, linea difensiva formata da Mario, Pau Torres, Raul Albiol e Pedraza. A centrocampo dovrebbero esserci Parejo, Iborra e Trigueros. Tridente d’attacco composto da Gerard Moreno, Paco Alcacer e Moi Gomez. La vittoria in casa contro le Merengues manca dal 2015.

La squadra di Zinedine Zidane è alle porte di una settimana decisiva per la sua stagione fra Liga e Champions. Non sarà facile contro questo Villareal alla ricerca della conferma alle buone prestazioni di questo inizio di stagione, così come non lo sarà mercoledì a San Siro; ma Zizou sa di poter contare su un gruppo di campioni capaci, e disposti a tutto.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Vota Articolo

316 points
Upvote Downvote
Ciro Immobile, attaccante della Lazio e della Lazio @imagephotoagency

Crotone-Lazio, Inzaghi: “Immobile subito titolare? Vedremo. Luis Alberto? sarà multato…”

Lewandowski attaccante del Bayern Monaco

Bundesliga, 8° giornata: Bayern, Lipsia e Dortmund per la vetta. Union e Leverkusen per rimanere in scia