Home Volley Volley, Champions League Maschile: Perugia perde a Kazan, Lube in finale

Volley, Champions League Maschile: Perugia perde a Kazan, Lube in finale

Champions League, Maschile: la Sir Safety Perugia perde 3-1 in Russia contro lo Zenit Kazan, la Lube Civitanova si qualifica per la finale

VOLLEY CHAMPIONS LEAGUE MASCHILE La Sir Safety Perugia perde 3-1 (22-25 25-23 25-23 26-24) in Russia contro lo Zenit Kazan, la Lube Civitanova si qualifica per la finale. Per il secondo anno consecutivo la finale sarà tra Lube e lo Zenit Kazan.

Champions League: delusione Perugia, Lube superlativa

La Sir Safety Perugia non riesce nell’impresa di rimontare il match d’andata perso al tie-break contro Zenit Kazan. I ragazzi di mister Bernardi dopo aver vinto il primo set con autorità cedono i restanti parziali ai russi. Nel primo parziale nel momento topico sono stati decisivi i servizi di Atanasijevic che hanno scavato il break decisivo. Il secondo set è combattuto sino alle battute finali, questa volta protagonista in negativo l’opposto serbo dei perugini che sbaglia un attacco da posto 2 regalando ai padroni di casa due punti di vantaggio, che i campioni d’Europa conservano sino al termine del set. Negli ultimi due set è lotta pura con gli umbri che recuperano più volte lo svantaggio ma alla fine devono cedere allo strapotere di Mikhaylov ;l’opposto russo diventa un’autentica macchina inarrestabile . Il quarto set prosegue in equilibrio fino al termine dove lo Zenit con la zampata vincente lo chiude 26-24 a suo favore. Lo Zenit Kazan ottiene la quinta qualificazione consecutiva alla finale di Champions League; nelle ultime tre edizioni ha battuto in finale tre italiane: Perugia, Lube Civitanova e Diatec Trentino.

La Lube Civitanova dall’arrivo in panchina di Ferdinando de Giorgi ha cambiato completamente passo. Chiudendo alla grande la regular season di campionato e conquistando la seconda finale consecutiva in Champions League. La partita contro il Belchatow è stata solo una formalità con i marchigiani in assoluto controllo per tutto il match. Un 3-0(25-15 25-20 27-25) per Juantorena & company che dimostra l’assoluto valore di una rosa costruita per lottare su tutti i fronti.

Si prospetta una finale di altissimo livello, le due squadre in questa stagione si sono già affrontate con Civitanova che ha vinto al tie-break nella fase a girone del Mondiale per Club.

Loading...

PER APPROFONDIRE

Scopri tutte

Trabzonspor, vicino l’ingaggio di Daniel Sturridge

CALCIOMERCATO TRABZONSPOR - Possibile trasferimento a sorpresa per il forte attaccante inglese Daniel Sturridge, svincolato dopo l'esperienza al Liverpool....
Loading...
 

RACCOMANDATI

ESTERO

Seguici su Facebook

Aiutaci a crescere!