Voti Roma-Porto 2-1 e Pagelle: la doppietta di Zaniolo stende il Porto

Voti e pagelle di Roma-Porto 2-1, partita d'andata degli ottavi di finale di Champions League.

22 views

Voti Roma-Porto 2-1 e Pagelle: Zaniolo fa impazzire l’Olimpico, Pereira tiene a galla il Porto

Finisce con il punteggio di 2-1 il match tra Roma e Porto, in questa andata degli ottavi di finale di Champions League. Nicolò Zaniolo regala la vittoria ai suoi, ma il goal del Porto non dà nessuna certezza sulla qualificazione finale. Il 19enne italiano si conacra anche in Champions League.La partita è molto tattica sin dai primi minuti di gioco. La sensazione netta è che entrambe le squadre si rispettino, ma allo stesso tempo non hanno paura di offendere. I portoghesi mettono paura alla difesa giallorossa ad ogni ripartenza. La Roma, quando trova lo spazio, prova ad accelerare, ma gli avversari sono molto fisici. Possesso palla in favore del Porto, che però non riesce a creare situazioni nitide. Cosa che fa la Roma, che coglie il palo con un tiro di Edin Dzeko, dopo una serpentina all’interno dell’area. Partita tatticamente ben interpretata dagli uomini di Conceicao, che riescono a limitare il gioco dei giallorossi.

Nel secondo tempo le squadre sono più lunghe. La Roma prova a fare la partita, riuscendo a mettere in apprensione la difesa avversaria. Gioco in profondità di entrambe le squadre. I giallorossi si fanno vedere in avanti, ma serve un grande Casillas per neutralizzare le offensive degli uomini di Di Francesco. Si affaccia davanti anche il Porto, che sfiora il goal su calcio d’angolo con Danilo Pereira. La Roma, però, fa capire che non vuole stare a guardare e prova a mettere pressione la squadra portoghese. Al 70′ la Roma passa in vantaggio grazie al goal di Nicolò Zaniolo. Bravo Dzeko a difendere il pallone e a pescare l’italiano, che infila Casillas con un destro rasoterra molto angolato verso il palo lontano. Passano pochi minuti ed è show Zaniolo. Dzeko intraprende una cavalcata solitaria verso il limite dell’area e colpisce il palo. Bravo il classe ’99 a farsi trovare sul rimbalzo giusto e a spingere il pallone in rete. L’Olimpico acclama il suo talento. Sfortunati i giallorossi, però, dopo pochi minuti dal 2-0. André Pereira accorcia sul pallone svirgolato dal compagno. Incolpevole Mirante. La squadra di Di Francesco soffre, ma alla fine porta a casa il risultato. Roma-Porto termina 2-1.

Pagelle Roma

Mirante 6 : non effettua nessuna parata difficile, ma è sempre concentrato e pronto quando viene chiamato in causa. Incolpevole sul goal.

Florenzi 5,5 : un po’ in ritardo in alcune occasioni, quando si tratta di dover contenere gli imprevedibili attaccanti del Porto.

Manolas 6 : in alcuni momenti soffre un po’ la pressione degli attaccanti avversari, ma non commette errori clamorosi.

Fazio 5,5 : qualche errore di troppo che potrebbe costare caro. Fortunatamente gli avversari non ne approfittano.

Kolarov 5,5 : sembra accusare la freschezza dei giocatori sulla sua fascia, non riesce a dare la solita spinta.

Pellegrini 6,5 : dopo un primo tempo un po’ in affanno, nella ripresa sale in cattedra e va vicino al goal del vantaggio.

De Rossi 6,5 : il centrocampista giallorosso viene sempre coperto dagli attaccanti del Porto, ma si fa trovare sempre quando deve dare una mano in difesa.

Cristante 6 : buona partita del centrocampista ex Atalanta. In alcune occasioni troppo morbido, ma cresce col passare dei minuti.

Zaniolo 8 : un predestinato Nicolò Zaniolo. Il giovane attaccante giallorosso mette a diposizione corsa e fisico. Suo il goal vittoria.

Dzeko 6,5 : grande apporto offensivo e in fase di costruzione per l’attaccante bosniaco, che coglie un palo nel primo tempo.

El Shaarawy 6 : le scelte non sono sempre felicissime, ma ci mette tutta la voglia del mondo per aiutare la squadra.

N’Zonzi (dall’81’) 6 : prova ad aiutare i compagni di difesa per gestire al meglio il vantaggio.

Santon (dall’87’) 6 : aiuta i suoi difensori nel momento più difficile.

Kluivert (dall’89’) SV.

All. Di Francesco 6,5 : l’allenatore giallorosso è sempre in piedi a dirigere i propri giocatori per tutto il campo. La vittoria è anche sua.

Pagelle Porto

Casillas 7 : sempre attento il navigato portiere spagnolo, che neutralizza le poche conclusioni indirizzate verso lo specchio.

Militao 7 : bravissimo a difendere sulla fascia esterna, sfruttando la sua fisicità ed un notevole cambio di passo.

Felipe 6 : dopo un primo tempo giocato in maniera attenta e senza soffrire, nel secondo va in affanno più frequentemente.

Pepe 6 : solita partita diligente per il gigante portoghese. Sceglie bene i tempi di intervento.

Alex Telles 5,5 : più bravo quando deve spingere piuttosto che in fase di non possesso. Soffre la fisicità di Zaniolo.

Danilo 6,5 : sempre pronto a fare sportellate, ma mette a disposizione dei compagni anche la sua precisione nei passaggi.

Herrera 6 : il faro del centrocampo del Porto. Si fa sempre trovare nella zona giusta di campo.

Fernando 5,5 : nel primo tempo le sue sgaloppate sulla fascia mettono in apprensione Kolarov, ma nel secondo tempo si spegne.

Otávio 5,5 : non sempre efficace, ma fa un buon lavoro in fase di non possesso.

Tiquinho 6 : l’attaccante brasiliano si batte tra i difensori giallorossi, sfruttando tutta la sua fisicità. Poche occasioni per tirare verso la porta.

Brahimi 5,5 : non una partita memorabile per l’attaccante franco algerino, che nel secondo tempo è costretto ad abbandonare il match.

Adrian Lopez (dal 68′) 6,5 : fortunosamente si trova si ritrova sul piede il pallone del 2-1.

André Pereira (dal 75′) SV.

Hernani (dall’83’) SV.

All. Conceicao 6 : nel primo tempo la squadra mette in pratica i suoi dettami, nel secondo non trova le giuste contromisure.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOTIZIE DELLA TUA SQUADRA DEL CUORE, CLICCA QUI