in

Young Boys-Atalanta, Gasperini in conferenza stampa: “Il sintetico è un’anomalia”

Le parole di Gasperini relativamente al prossimo incontro in Champions League contro gli Young Boys

Gian Piero Gasperini, allenatore dell'Atalanta @Image Sport
Gian Piero Gasperini, allenatore dell'Atalanta @Image Sport

Torna la Champions League e torna l’Atalanta nella massima competizione europea. Mercoledì 23 Novembre la squadra di Gasperini affronterà fuori casa gli Young Boys. All’andata gli atalantini vinsero per 1 a 0 in casa, ma in trasferta tutto può succedere. Lo sa bene Gasperini, allenatore della Dea, che ha espresso le sue opinioni in conferenza stampa sulla partita. Il Gasp ha affermato: “È una partita fondamentale, ma decisiva speriamo lo sia poi l’ultima. Il sintetico è un’anomalia, lo usano solo qui in Champions e nessuno in Serie A”.


Scarica la nostra App


 Il campo potrebbe essere una controversia non da poco, ha infatti dichiarato: “ Sarà diverso, per il rimbalzo, il modo di calciare e la velocità della palla. Non è un alibi, ma chiaro che non siamo contenti di giocare su di un campo del genere, dove non a caso ha perso anche lo United“. Continua poi facendo riferimento alla possibile qualificazione in Champions. È necessario sicuramente vincere queste ultime due giornate per qualificarsi e Gasperini è stato molto chiaro su come giocheranno queste partite: “È un girone molto equilibrato, noi potevamo raccogliere di più nelle due gare con il Manchester United, ma abbiamo 180′ per recuperare i due punti di svantaggio dalle prime. Anche lo Young Boys è in corsa e giocheremo entrambe per vincere“.

Un girone tutto da vivere quello dell’Atalanta, che a due giornate dalla fine, è ancora tutto da decidere.