Calafiori al bivio, non solo Bologna e Juventus: Londra chiama

Italia fuori dall'Europeo, cosa che può accendere nuovamente i riflettori sul futuro di Calafiori: il braccio di ferro tra Bologna e Juventus continua, ma ecco inserirsi i top club di Londra a rendere il tutto ancora più interessante

Lorenzo Zucchiatti A cura di Lorenzo Zucchiatti BolognaJuventus

Continuerà ad essere un nodo cruciale del nostro calciomercato quello di Riccardo Calafiori, ma ora che l’Europeo dell’Italia si è prematuramente concluso, i discorsi possono essere riaperti in maniera prepotente. Da una parte il Bologna, che continua a ribadire con forza la propria volontà di trattenere il suo pupillo in Emilia, dall’altra una Juventus che non mollerà l’osso facilmente.

I bianconeri sono forti di una bozza di accordo sul contratto e sul gradimento del giocatore, che ritroverebbe Thiago Motta, ma i felsinei su duri a morire. Come se non bastasse, Fabrizio Romano, oltre al Real Madrid alla finestra, segnala una Londra del calcio in forte osservazione: Chelsea e Arsenal ne stanno parlando internamente, e dovesse arrivare l’affondo sarebbe molto difficile per le italiane replicare.