Danimarca-Serbia, probabili formazioni: Hojlund dal 1′, Vlahovic in panchina

Le probabili formazioni della sfida tra Danimarca e Serbia, valevole per la terza ed ultima giornata del gruppo C di EURO 2024

A cura di Francesco Mazza DanimarcaSerbiaCampionato Europeo

Tutto ancora aperto nel gruppo C di EURO 2024, che nella giornata di domani vedrà la terza tranche di partite. Una delle due vedrà scendere in campo Danimarca e Serbia, che si affronteranno alle ore 21 all’Allianz Arena.

Per la formazione di Hjulmand, reduce da due pareggi consecutivi, servirà una vittoria per conquistare la qualificazione agli ottavi di finale. Dalla parte opposta invece la Serbia è ferma ad una solo punto, frutto del pareggio nel recupero contro la Slovenia grazie a Jovic.

Danimarca-Serbia, le probabili formazioni

La Danimarca dovrebbe scendere in campo con il 3-4-1-2, con Schmeichel tra i pali, mentre la linea difensiva sarà formata da Andersen, Christensen e Vestergaard. A fornire spinta e copertura sulle corsie laterali saranno invece Maehle e Kristiansen, con Hjulmand e Hojbjerg che saranno le due menti in mezzo al campo. Per quanto riguarda il reparto offensivo, sarà Eriksen ad agire sulla trequarti ed innescare le due punte Wind e Hojlund.

Dalla parte opposta invece la Serbia dovrebbe optare per lo stesso modulo, con la coppia offensiva che vedrà Jovic e Mitrovic, mentre Vlahovic sembra destinato a partire dalla panchina. Alle spalle delle due punte ci sarà invece Tadic, con Zivkovic e Mladenovic sulle fasce e Milinkovic-Savic e Ilic come centrocampisti centrali. In difesa invece, spazio a Veljkovic, Milenkovic e Pavlovic, mentre tra i pali ci sarà Rajkovic.

DANIMARCA (3-4-1-2): Schmeichel; Andersen, Christensen, Vestergaard; Maehle, Hjulmand, Hojbjerg, Kristiansen; Eriksen; Wind, Hojlund. Allenatore: Hjulmand

SERBIA (3-4-1-2): Rajkovic; Veljkovic, Milenkovic, Pavlovic; Zivkovic, Milinkovic-Savic, Ilic, Mladenovic; Tadic; Jovic, Mitrovic. Allenatore: Stojkovic

A cura di Francesco Mazza
Fin da piccolo lo sport è stata la mia passione e crescendo ho capito quanto possa essere fondamentale per sviluppare valori positivi nelle persone. Inoltre, credo che la comunicazione al giorno d'oggi sia fondamentale in qualsiasi ambito della nostra vita. Per questi motivi mi piacerebbe specializzarmi nel campo del giornalismo e della telecronaca sportiva
Lettura: Danimarca-Serbia, probabili formazioni: Hojlund dal 1′, Vlahovic in panchina