Dubbi sul futuro di Hojbjerg, l’agente fa chiarezza: torna di moda per la Serie A?

Pierre-Emile Hojbjerg resta un nome caldo per il prossimo calciomercato: a parlare della situazione del suo assistito ci ha pensato l'agente Luca Pulcinelli

Francesco Mazza A cura di Francesco Mazza

Già nel corso delle scorse sessioni di calciomercato, il nome di Pierre-Emile Hojbjerg è stato tra i più gettonati al tavolo delle trattative. Il centrocampista danese, impegnato con la sua Nazionale ad EURO 2024, è invece rimasto al Tottenham, dove però non ha vissuto una grande stagione.

Il classe ’95 è stato accostato spesso come rinforzo per il centrocampo della Juventus, e nelle ultime settimane sarebbe finito anche nei radar del Napoli, con il neo tecnico Antonio Conte che lo ha già allenato con gli Spurs.

Il futuro di Hojbjerg, il cui contratto con il club inglese scadrà nel 2025, resta però tutto da scrivere. A fare un po’ di chiarezza su quello che potrà accadere, ci ha pensato il suo agente, Luca Pulcinelli, con il centrocampista che potrebbe così tornare di moda anche per la Serie A.

Pulcinelli: “Giocherà in un club ambizioso, sto lavorando sulle richieste”

Pulcinelli ha parlato della situazione di Hojbjerg ai microfoni di Fabrizio Romano: “Quest’anno ho iniziato a lavorare con Pierre e per me è stata una grande soddisfazione riuscire a convincere un top player per il progetto che avevo per lui. Pierre ha già vissuto molte esperienze nella sua carriera, ha avuto grandi stagioni al Tottenham con allenatori di alto livello come Mourinho e poi Conte l’anno scorso. Anche in Nazionale è un grande leader”.

E ancora: Un giocatore come lui farà sicuramente parte di un club con grande ambizione o progetto perché non è solo un giocatore forte, ma con un carattere fatto per lottare ogni anno per cose importanti. Pierre si sente a suo agio nella pressione di vincere e io sto lavorando in questo senso. Mi dice che ogni anno sogna trofei a fine stagione e non gli piace giocare per niente. Questa è la sua mentalità, questa è la sua missione”.

Pulcinelli ha rivelato poi di avere delle offerte: Sto lavorando sulle tante richieste che abbiamo già ricevuto, ma analizzeremo tutte le possibilità dopo gli Europei, durante le vacanze quando passeremo un po’ di tempo insieme e poi guarderemo al prossimo capitolo. La Nazionale adesso gli sta restituendo la serenità perduta. Sono sicuro al 100% che chiunque firmerà Hojbjerg farà un affare”.