GP Austria, Verstappen in pole: Russell terzo, disastro Leclerc

Max Verstappen conquista una strepitosa pole position in Austria, davanti a Norris e Russell: Sainz quarto, mentre Leclerc paga un errore nell'ultimo tentativo

Lorenzo Ferrai A cura di Lorenzo Ferrai

Quando Max Verstappen spinge, non c’è per nessuno. Al volante di una Red Bull ritrovata, dopo la vittoria nella Sprint, l’olandese conquista anche una pole position dominante, al termine di una sessione che l’ha visto sempre in testa. E il Q3 non ha fatto eccezione, con Norris fermatosi a quattro decimi dal campione del mondo. Terzo Russell, che approfitta del tempo cancellato a Piastri.

L’australiano partirà dunque settima, alle spalle di un deluso Leclerc. Una Ferrari risettata per la qualifica non è riuscita ad andare oltre il 7° crono, diventato poi sesto. Il monegasco ha commesso un errore nell’ultimo tentativo, incontrando la ghiaia in curva 9, perdendo così il controllo della sua SF-24. Sainz quarto, con Hamilton subito dietro. Ottimo risultato per Hulkenberg e Ocon, rispettivamente 9° e 10°.

GP Austria: la Top 10

  • 1. Max Verstappen 1:04.314
  • 2. Lando Norris 1:04.718
  • 3. George Russell 1:04.840
  • 4. Carlos Sainz 1:04.851
  • 5. Lewis Hamilton 1:04.903
  • 6. Charles Leclerc 1:05.044
  • 7. Oscar Piastri 1:05.048
  • 8. Sergio Perez 1:05.202
  • 9. Nico Hulkenberg 1:05.385
  • 10. Esteban Ocon 1:05.883