Juventus, tentativo per Saelemaekers: la risposta del Milan

Dopo il mancato riscatto da parte del Bologna, i bianconeri avrebbero fatto un tentativo per l'esterno belga: il Milan ha declinato la prima proposta di uno scambio

Riccardo Siciliano A cura di Riccardo Siciliano

La Juventus è uno dei club più attivi in queste prime battute di calciomercato, che si aprirà ufficialmente tra quattro giorni. Il direttore tecnico Cristiano Giuntoli ha delineato le strategie con il neo allenatore Thiago Motta: il reparto che verrà rinforzato maggiormente sarà quello in mezzo al campo (è in arrivo Douglas Luiz), a seguire la difesa e le corsie esterne.

Per entrambi i reparti il tecnico avrebbe chiesto due giocatori allenati lo scorso anno al Bologna, che si sono rivelati fondamentali per lo storico piazzamento in Champions League. L’obiettivo numero per la difesa è Riccardo Calafiori, ma i rossoblù fanno muro sulla cessione, mentre per le fasce i bianconeri avrebbero messo nel mirino Alexis Saelemaekers, che farà ritorno al Milan dopo il prestito ai rossoblù.

La proposta di Giuntoli

Nonostante l’ottima stagione disputata, con 4 gol e 3 assist in 30 presenze in Serie A, il Bologna ha deciso di non riscattare Saelemaekers per 9,5 milioni di euro. L’esterno belga non rientra nei piani di Vincenzo Italiano e farà dunque ritorno al Milan, ma solamente di passaggio. Infatti, i rossoneri speravano di monetizzare dalla sua cessione a titolo definitivo e sarebbero alla ricerca di una nuova sistemazione per il giocatore.

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, Thiago Motta avrebbe richiesto proprio Saelemaekers, fuori dai piani di Fonseca. Giuntoli vorrebbe accontentare il tecnico italo-brasiliano, ma senza un esborso economico importante. Il Milan avrebbe però rispedito al mittente la proposta di uno scambio con Moise Kean, diretto adesso verso la Fiorentina. I rossoneri valutano il belga intorno ai 10-15 milioni di euro e attendono un rilancio.

Si Parla di: