Lazio, Tare incredulo: “Non immagino una squadra senza Felipe, Luis Alberto e Milinkovic”

In casa Lazio è sempre più alto il pessimismo a causa delle numerose cessioni: a parlarne è stato l'ex direttore sportivo biancoceleste Tare

Lorenzo Gulino A cura di Lorenzo Gulino

La situazione in casa Lazio si fa sempre più scottante, ma soprattutto più complessa da risolvere. Oltre al discorso Kamada, i biancocelesti dovranno mettere mano in termini pratici al calciomercato per sostituire le partenze di Felipe Anderson e Luis Alberto. Non di certo un compito semplice se si considera anche il caso Guendouzi e la stagione deludente di Ciro Immobile. A parlarne è stato l’ex direttore sportivo Igli Tare a Sportmediaset.

Queste le sue parole: “Secondo me è giusto dare seguito a Tudor. Alla fine la Lazio si è qualificata in Europa League e, dunque, è arrivato il momento di fare una valutazione e capire se c’è un punto per il futuro. Non mi immagino una Lazio senza Felipe Anderson, Luis Alberto e Milinkovic. Sono curioso di vedere il futuro della Lazio perché sono stati giocatori fondamentali del reparto offensivo insieme a Immobile. Ciro ha fatto una stagione sotto le sue aspettative, ma con due anni di contratto sarà il riferimento del club biancoceleste”.

Si Parla di: