Manchester United su Zirkzee, il Milan si tutela: sondaggio in Premier League

Su Joshua Zirkzee continua ad essere forte il pressing del Manchester United: per evitare di farsi trovare impreparato, il Milan starebbe seguendo anche una pista dalla Premier League

Francesco Mazza A cura di Francesco Mazza Manchester UnitedMilan

Il futuro di Joshua Zirkzee sembra poter essere una delle granfi telenovele di questa estate. L’attaccante del Bologna, reduce da una stagione da assoluto protagonista in Serie A, ha guidato i felsinei fino alla qualificazione in Champions League ed ora sembra essere destinato a cambiare aria. Diverse sono infatti le squadre che vorrebbero assicurarsi le prestazioni dell’olandese e tra queste una delle prime a muoversi sarebbe stata il Milan.

I rossoneri lo vorrebbero al centro dell’attacco per sostituire Olivier Giroud, che sarà un nuovo giocatore dei Los Angeles FC, anche se la situazione per il classe 2001 potrebbe complicarsi. Stando a quanto riportato dal Sky Sports UK, su Zirkzee ci sarebbe in forte pressing il Manchester United, che sembra essere intenzionato a pagare la clausola rescissoria ai felsinei.

Nelle ultime ore infatti ci sarebbero stati contatti tra l’entourage del giocatore e i Red Devils, anche se la decisione finale potrebbe spettare al giocatore, che però al momento sarebbe totalmente focalizzato su EURO 2024. Solo al termine della competizioni quindi se ne potrà sapere di più, con il Milan però che avrebbe deciso di tutelarsi e tenere aperte le poste per altre strade.

Ipotesi Calvert-Lewin

Se una delle possibili alternative resta Guirassy, nella lista degli osservati speciali della dirigenza rossonera ci sarebbe anche Dominic Calvert-Lewin. Stando infatti a quanto riportato dal Daily Mail, il Milan avrebbe già avuto dei contatti con l’Everton, anche se al momento si tratterebbe di un semplice sondaggio. Ad aiutare i rossoneri potrebbe però essere il contratto in scadenza nel 2025, che costringerebbe il club inglese a non sparare troppo alto nelle richieste.