Milan, Thiaw possibile sacrificato: il Newcastle ci pensa

In casa Milan uno dei possibili partenti di questa sessione di mercato può essere Malick Thiaw: per il difensore tedesco c'è l'interesse del Newcastle

Francesco Mazza A cura di Francesco Mazza

Il calciomercato sta per entrare definitivamente nel vivo, con il 1° luglio che sancirà l’apertura ufficiale della sessione estiva. In casa Milan continua a tenere banco la questione attaccante, con la trattativa per la prima scelta Zirkzee che si starebbe arenando a causa delle commissioni richieste dall’agente. Oltre a cercare di capire quale potrà essere il profilo giusto su cui puntare, i rossoneri sarebbero anche attenti al mercato in uscita.

Proprio in quest’ottica resta da tenere d’occhio la situazione legata a Malick Thiaw, che potrebbe essere uno dei sacrificati per fare cassa. L’ultima stagione ha segnato un passo indietro nella crescita del difensore tedesco, bloccato per più di tre mesi anche da un infortunio al bicipite femorale, che non ha di certo fornito le migliori prestazioni da quando veste la maglia del Milan.

Il Milan chiede 30 milioni

Nel corso di questa finestra di trattative, Thiaw potrebbe quindi lasciare il Milan se dovesse arrivare la giusta offerta. Stando a quanto riportato dal Corriere dello Sport, le richieste dei rossoneri non sarebbero basse e si aggirerebbero intorno ai 30 milioni di euro, in quanto, nonostante le difficoltà di questa stagione, il Diavolo non ha intenzione di svenderlo.

Tra le formazioni interessate ci sarebbe il Newcastle, che lo avrebbe individuato come rinforzo adatto. Prima che i Magpies decidano di tentare un affondo e di effettuare una proposta al Milan, saranno però prima costretti a vendere per restare all’interno dei margini imposti dalla Premier League. Resterebbe invece al momento da escludere un possibile inserimento di Trippier nella trattativa per far abbassare il prezzo del cartellino.

Si Parla di: