Salernitana, Petrachi valuta un ritorno in attacco: Kastanos ai saluti

Il direttore sportivo della Salernitana, Gianluca Petrachi, ha messo gli occhi su un ex attaccante granata, mentre Kastanos sarebbe sempre più lontano

Francesco Mazza A cura di Francesco Mazza Salernitana

Saranno settimane intense quelle in casa Salernitana, che dovrà in primis risolvere la questione societaria, con il presidente Iervolino che starebbe valutando la cessione, con la principale indiziata all’acquisto che sarebbe la Brera Holdings. Oltre a capire quello che sarà il futuro del club, entrano a gamba tesa le vicende di campo, con la necessità di trovare nel minor tempo possibile il nuovo allenatore.

Per la panchina della Salernitana il primo nome sarebbe Andrea Sottil, che dopo l’esonero di Udine potrebbe vivere una nuova esperienza, questa volta in Serie B. I granata sperano di poter ambire immediatamente alla promozione e per farlo avranno anche bisogno di agire sul calciomercato, per cercare nuovi innesti in grado di realizzare una rosa competitiva per le difficoltà del campionato cadetto.

Tutino nel mirino

In queste prime settimane al tavolo delle trattive, uno dei reparti che sembra poter subire maggiori cambiamenti è quello offensivo. A livello di cessioni, sia Tchaouna che Dia sembrano pronti a cambiare aria, con la Lazio che potrebbe essere la loro nuova destinazione. La Salernitana avrà dunque bisogno di sostituti all’altezza, che magari conoscano già anche la Serie B.

Proprio in quest’ottica, il direttore sportivo Petrachi sembrerebbe aver intenzione di puntare sul ritorno di un giocatore che è già stato protagonista della promozione granata in Serie A nel 2021. Stando a quanto riportato da TMW, la Salernitana sarebbe sulle tracce di Gennaro Tutino, che è appena stato riscattato dal Cosenza.

Con il club calabrese ha vissuto una stagione di altissimo livello, realizzando ben 20 reti in 35 presenze. Dopo averlo acquistato definitivamente dal Parma, il Cosenza potrebbe ora puntare ad una ricca plusvalenza, e i granata sarebbero un’opzione concreta. Petrachi avrebbe già incontrato Giuffredi, agente di Tutino, trovando disponibilità ad avviare una trattativa, che potrebbe decollare nelle prossime settimane.

Verona nel futuro di Kastanos

Oltre a Dia e Tchaouna, le cessioni importanti non sarebbero finite qui. Chi sembra destinato a cambiare maglia è Kastanos, che potrebbe essere giunto al capolinea dopo tre stagioni con i granata. Il cipriota è stato uno di coloro che è riuscito, seppur a sprazzi, a mettersi in mostra nell’ultima annata con la Salernitana, e dovrebbe rimanere in Serie A, visto che l’operazione con il Verona sarebbe ben avviata e potrebbe presto chudersi.