Udinese, Bijol: “Spero che Cannavaro resti. Futuro? Vedremo”

Il difensore dell'Udinese, Jaka Bijol ha analizzato la stagione appena conclusa e l'europeo che disputerà con la Slovenia

Neri Benvenuti A cura di Neri Benvenuti

Il difensore dell’Udinese, Jaka Bijol ha analizzato la sua stagione ai microfoni di Rtvslo.si. Dalla salvezza raggiunta dall’Udinese fino alla convocazione ad EURO 2024 con la sua Slovenia, il calciatore bianconero ha così commentato.

Sulla stagione: “E’ stata una nuova esperienza per me. Nel calcio si devono superare molti ostacoli, questa annata è stata una delle più difficili della mia carriera. Abbiamo avuto più bassi che alti ma alla fine ci siamo salvati. Bisogna dimenticare subito questa stagione, sono sicuro che i prossimi risultati saranno migliori”.

Il giocatore è richiesto da molti club, tra cui l’Inter. Sul futuro, Bijol ha commentato: “Le cose nel calcio cambiano rapidamente, vedremo. All’Udinese mi trovo bene nonostante la stagione difficile. Il presidente Pozzo è un tifoso come prima cosa, poi fa quello che gli spetta in base al suo ruolo. Ha le sue idee e gode del rispetto della squadra, quando abbiamo raggiunto la salvezza siamo stati molto contenti per lui”.

Bijol inoltre parteciperà a EURO 2024 con la Slovenia, 14 anni dopo l’ultima volta, e sull’Europeo esprime le proprie aspettative: “Spero che ci presenteremo sotto una buona luce. Certo alla fine è il risultato che conta, ma se mostreremo una Slovenia ispirata, tutti saranno contenti. Abbiamo già avuto risultati importanti, se giocheremo bene i risultati arriveranno”.

Si Parla di: