Bologna, il futuro di Calafiori in dubbio: la Juventus ha fretta, ma spunta la Premier League

Il Bologna a breve dovrà sciogliere le riserve sul futuro di Riccardo Calafiori, giocatore che oggi incanta mezza Europa anche con la maglia della nazionale italiana: la Juventus ha raggiunto un accordo di massima con il giocatore, ma la Premier League prova a recuperare terreno

Francesca Rofrano A cura di Francesca Rofrano BolognaJuventus

Uno degli uomini copertina dell’estate e della sessione di calciomercato sarà senza ombra di dubbio Riccardo Calafiori, giocatore che ha stupito con le sue qualità messe in mostra sotto la guida di Thiago Motta al Bologna.

L’esterno di difesa, oltre ad essersi dimostrato rivelazione della stagione rossoblù, sta dando riprova delle sue qualità anche con la Nazionale Italiana, con cui ha inscenato una prestazione quasi perfetta contro l’Albania, con una sola piccola sbavatura sul finale che avrebbe potuto portare Manaj al gol del pareggio.

Ma c’è da ricordarsi che Riccardo Calafiori, ex Roma, è un classe 2002 e che la sua carriera è ora tutta in ascesa. La Juventus ha apprezzato le sue qualità sin da subito e l’avvento di Thiago Motta sulla panchina bianconera potrebbe essere una spinta in più per portare a compimento l’operazione. Ma stando a quanto riportato da Orazio Accomando, anche la Premier League e il Tottenham avrebbero messo nel mirino il giovane esterno.

Rebus Calafiori, il Bologna spara alto

Le prestazioni di Riccardo Calafiori hanno fatto schizzare il valore del suo cartellino alle stelle, ma ora il Bologna potrebbe chiedere qualcosa in più alle pretendenti. Il costo del giocatore rossoblù, infatti, dipenderà soprattutto dalla clausola presente nel contratto con il Basilea che percepirà circa il 50% della rivendita del giocatore ed è per questo che i 25 milioni di euro richiesti potrebbero non bastare più.

L’intenzione del Bologna è infatti quella di aumentare la richiesta e a quel punto la Juventus di Cristiano Giuntoli, molto attiva in ottica calciomercato, dovrà fare le dovute valutazioni per una spesa così importante in un periodo di totale rivoluzione dell’assetto bianconero. Dalla sua parte però il club torinese, come riportato da Tuttosport, avrebbe già trovato l’intesa con Calafiori e resterebbero da definire soltanto i dettagli.

Il Tottenham spinge per Calafiori

Juventus e non solo. Stando a quanto riportato da Orazio Accomando, il Tottenham sarebbe piombato su Calafiori chiedendo informazioni piuttosto specifiche anche all’entourage del giocatore. La disponibilità economica del club di Premier League potrebbe rivelarsi come la carta vincente per arrivare al giocatore classe 2002, che ora fa impazzire non solo l’Italia, ma l’Europa intera.