Lazio, fiducia di Baroni a Isaksen: rifiutata un’offerta per Mandas

In casa Lazio si cominciano a delineare le strategie in vista della prossima sessione di calciomercato: sia Isaksen, che gode della fiducia di Baroni, che Mandas, per il quale è stata rifiutata un'offerta, sembrano essere destinati a rimanere

Francesco Mazza A cura di Francesco Mazza Lazio

Già da un po’ di tempo la Lazio ha iniziato a guardarsi intorno in vista della sessione di mercato che inizierà ufficialmente in prossimo 1° luglio. I biancocelesti, che dopo l’addio di Igor Tudor hanno deciso di puntare su Marco Baroni cercheranno di vivere una stagione migliore, con meno alti e bassi rispetto a quella appena conclusa e la volontà di provare a migliorare il settimo posto in classifica, essendo anche protagonista in Europa League.

In queste settimane, la Lazio ha affrontato già la perdita sia di Luis Alberto che di Felipe Anderson, tasselli fondamentali del recente passato biancoceleste. Nel frattempo, il presidente Lotito ed il direttore sportivo Fabiani, sono alla ricerca di nuovi volti sul mercato per migliorare la rosa ma non solo. In questi ultimi giorni, il club capitolino avrebbe anche scelto di rinnovare la propria fiducia, oltre che a Gila, anche a due giocatori come Isaksen e Mandas, rifiutando alcune offerte.

Isaksen resta alla Lazio

Uno degli obiettivi della Lazio sembra essere Calvin Stengs, che sarebbe stato individuato come il successore di Luis Alberto. Sul giocatore del Feyenoord ci sarebbe da qualche settimana il pressing dei biancocelesti, che sperano di poter arrivare alla fumata bianca nel minor tempo possibile.

Gustav Isaksen, Lazio

Stando a quanto riportato da gianlucadimarzio.com, il club olandese avrebbe quindi provato ad inserire nell’operazione Gustav Isaksen, proposta che la Lazio ha rispedito al mittente. L’esterno offensivo arrivato dal Midtjylland la scorsa estate sembrerebbe godere della fiducia sia di Baroni che della società, con la volontà, nonostante una stagione complicata, di non cederlo in questa sessione di mercato.

Respinto l’assalto della Premier per Mandas

Chi invece si è fatto trovare decisamente pronto quando chiamato in causa è stato Christos Mandas. L’estremo difensore è stato utilizzato al momento dell’infortunio a Provedel e ha sempre risposto presente, sfoggiando prestazioni importanti e meritandosi quindi la possibilità di restare alla Lazio.

Proprio in quest’ottica, i biancocelesti avrebbero rifiutato un’offerta dalla Premier League per il portiere greco. Alla società capitolina sarebbe infatti stata recapitata una proposta da 10 milioni più 5 di bonus, che però non ha scalfito la posizione della Lazio. A meno di richieste specifiche dello stesso Mandas, sembra essere chiaro che l’eventualità di una cessione non verrà presa in considerazione.