Cagliari, un ex Napoli dice addio: ritorno in patria 7 anni e mezzo dopo

Lorenzo Zucchiatti
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

Si prepara ad una sfida estremamente importante il Cagliari, che cercherà punti d’oro per la salvezza nella sfida interna contro la Lazio. 3 sconfitte consecutive che preoccupano l’ambiente, dopo un mercato che, co gli arrivi di Mina e Gaetano, ci si chiede se potesse portare qualcosa in più. Ecco, quel mercato che, a differenza dell’Italia, è ancora aperto in altri paesi, e può costituire un’occasione per certi giocatori per cambiare aria. È questo il caso di Marko Rog, finito nel dimenticatoio dopo essersi rotto il ginocchio per la terza volta l’estate scorsa. Per l’ex Napoli la possibilità di tornare in patria 7 anni e mezzo dopo.

Rog alla Dinamo Zagabria: a casa sua per riprendersi la carriera

Era il 2016 quando sotto il Vesuvio approdava questo talentuoso centrocampista che prometteva fuoco e fiamme, con Sarri che spesso aveva cominciato ad utilizzarlo a partita in corso. Poi il calvario degli infortuni che hanno compromesso la sua crescita. Dal 2019 al Cagliari, dove tra qualche buona prestazione e nuovi stop non è mai riuscito ad affermarsi. La chiusura del mercato in Croazia fissata per il 15 febbraio permette ora a Rog di tornare alla Dinamo Zagabria, proprio da dove il Napoli lo aveva prelevato. Un prestito nella sua terra natia per provare a riprendersi la carriera e rilanciarsi a 28 anni.

In questo articolo si parla di:

Seguici anche sui nostri Social

TI POTREBBE INTERESSARE

i più letti della settimana