Calciomercato Cagliari, retroscena Barak: il motivo del mancato trasferimento

Lorenzo Ferrai
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

La bagarre salvezza è destinata a protrarsi fino all’ultima giornata di Serie A. Il Cagliari sarà obbligato a sgomitare per rimanere in Serie A. I rossoblù hanno faticato soprattutto ad acquisire continuità, rimanendo relegati nei bassifondi della classifica. Nereo Bonato ha tentato fino agli ultimi istanti di calciomercato di acquistare Antonin Barak, in uscita dalla Fiorentina, ma senza successo.

Lo stesso direttore sportivo dei sardi ha svelato un retroscena riguardo il mancato trasferimento del ceco. Queste le sue parole a Radiolina: “Avevamo raggiunto un accordo con il ragazzo, era un’operazione che ci stava. Poi la Fiorentina non è riuscita a prendere nessuno fra Gudmundsson e Reyna, così Barak è rimasto a Firenze“. Un’operazione a un passo dalla fumata bianca, saltata proprio in extremis, con il Cagliari rimasto a bocca asciutta.

Cagliari, uniti per la salvezza

Nonostante il mancato arrivo di Barak, la sessione invernale ha portato in dote Gaetano dal Napoli e Yerry Mina, sempre dalla Fiorentina. Cagliari reduce dalla pesante sconfitta maturata all’Olimpico contro la Roma e chiamato a rialzare la testa fin dalla prossima giornata contro la Lazio. La strada verso la salvezza rimane ancora lunga e tortuosa, ma in palio ci sono ancora tanti punti. I rossoblù sono pronti a unire le forze per centrare la permanenza nella massima categoria.

In questo articolo si parla di:

Seguici anche sui nostri Social

TI POTREBBE INTERESSARE

i più letti della settimana