Juventus, 60 milioni di ragioni: da Koopmeiners ad un ex pallino del Napoli

Lorenzo Zucchiatti
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

Un campionato ancora lungo, con la Juventus che, nonostante il ko nello scontro diretto, proverà a contendere lo scudetto all’Inter, “fino alla fine”. Se la squadra rimane concentrata sul campo, la dirigenza pianifica la squadra che verrà, agli ordini di un Allegri che la dirigenza conta di trattenere ancora. Per i tifosi ci sono almeno 60 milioni di ragioni per esultare, perché questo è il budget di partenza del prossimo mercato estivo, segnala Tuttosport.

Una cifra che, tra l’altro, potrebbe essere rimpolpata dalle varianti ancora in gioco in questo finale di campionato: dalla qualificazione alla prossima Champions League, che nessuno ormai mette più in discussione, alle cessioni, fino all’eventuale partecipazione al nuovo format del Mondiale per Club 2025 negli Stati Uniti. Il primo obbiettivo sarà Koopmeiners, nome non più nascosto che Giuntoli vorrebbe mettere al centro del progetto della Juventus. Non solo l’atalantino però nei pensieri bianconeri, con un ex pallino del Napoli che potrebbe tornare alla ribalta in ottica Serie A.

Gabri Veiga stufo dell’Arabia? La Juventus c’è: occhio a Zirkzee

Un primo acquisto per la prossima stagione, a parametro zero in pieno stile Marotta, sarà molto probabilmente quello di Felipe Anderson, con quale è stato trovato un principio di accordo sul contratto. Per il centrocampo però, oltre al già citato Koopmeiners, ecco tornare prepotentemente il nome di Gabri Veiga: dopo aver rifiutato il Napoli per l’Arabia, il classe 2002 spagnolo potrebbe essersi già pentito della sua scelta e, dovesse, tornare sul mercato, la Juventus c’è. In attacco invece, in attesa di novità sui rinnovi di Vlahovic e Chiesa, occhio a Zirkzee, attaccante destinato a creare un asta furibonda alla quale, oltre alla Juventus, si vogliono iscrivere anche Milan e Napoli.

In questo articolo si parla di:

Seguici anche sui nostri Social

TI POTREBBE INTERESSARE

i più letti della settimana