Juventus su Koopmeiners, così si può: la contropartita convince Gasperini

Lorenzo Zucchiatti
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

Day after amaro per la Juventus, che esce dal derby d’Italia contro l’Inter con una sconfitta pesante in chiave scudetto. Nerazzurri che confermano la loro superiorità, mentre ai bianconeri, come confermato da Allegri, non resta che accettare il verdetto del campo e lavorare ancora per colmare il gap. In tale senso importanti sono le mosse per la prossima stagione, posto che il mercato estivo inizia già con indiscrezioni ed interessamenti in queste settimane.

Non è un mistero che Giuntoli voglia Teun Koopmeiners, giocatore che già ai tempi del Napoli aveva cercato, vedendosi rifiutare una proposta da 35 milioni. Ora il suo valore è lievitato, e non potrebbe essere altrimenti, vista la costanza di rendimento mantenuta: al momento l’Atalanta ha sempre chiesto una cifre superiore ai 50 milioni cash per sedersi al tavolo delle trattative, ma la situazione potrebbe cambiare a giugno: un nuovo assalto della Juventus ci sarà, e, stando a Tuttomercatoweb.com, c’è una contropartita che convince non poco Gasperini.

Soulé conquista tutti: l’Atalanta ci pensa per l’affare Koopmeiners

Un’altra prestazione ottima di Matias Soulé, che contro il Milan ha trovato il suo 10° gol ed il 2° assist in 21 gare di campionato giocate. Una stagione fin qui ottima, e il suo processo di maturazioni viaggia a ritmi elevatissimi. L’argentino conquista anche Gasperini, rapito dal suo modo di muoversi e di toccare al pallone, ed ecco dunque che l’Atalanta ci pensa per l’affare Koopmeiners. Non è un mistero che, con l’esplosione di Yildiz, la Juventus stia prendendo in considerazione l’idea di sacrificarlo, e già in questo gennaio l’Arabia si era fatta avanti con prepotenza. Per l’estate la Dea è un opzione, per abbassare drasticamente il prezzo del centrocampista olandese.

In questo articolo si parla di:

Seguici anche sui nostri Social

TI POTREBBE INTERESSARE

i più letti della settimana