Juventus, Yildiz sulle orme di Del Piero: Chiesa al capolinea?

Lorenzo Ferrai
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

A soli 18 anni, Kenan Yildiz si è già preso la Juventus. L’attaccante turco, ha scalato le gerarchie in soli due mesi, arrivando a guadagnarsi la stima di Massimiliano Allegri e, con essa, il posto da titolare. Questo soprattutto grazie alla prolungata assenza di Federico Chiesa, bloccato da reiterati problemi fisici che ne hanno pregiudicato il rendimento e la presenza in campo nell’ultimo mese. Il baby prodigio classe 2005 ha sopperito ampiamente alla lontananza del numero 7, facendo innamorare i tifosi bianconeri anche con la sua esultanza alla Del Piero.

Difatti, Yildiz ha preso l’abitudine di festeggiare con la linguaccia, proverbiale marchio di Alex Del Piero, che ha accompagnato il primo decennio degli Anni Duemila in casa Juve. Per il turco, che ricorda Pinturicchio anche in alcuni movimenti, si ventila persino l’ipotesi di una maglia numero 10 nel prossimo futuro. Lo riferisce La Gazzetta dello Sport, secondo cui la società avrebbe pronto un rinnovo di contratto fino al 2029 per il giovane fantasista. Questa nuova situazione, stravolgerebbe inevitabilmente il futuro di Chiesa.

Yildiz scalza Chiesa

Giunto alla Continassa nel 2020, Federico Chiesa ha vissuto un anno da top player, Europeo compreso, prima di andare incontro a una sequela di infortuni (più o meno gravi) da cui ha fatto fatica a riprendersi. Il numero 7 della Juventus, dopo un buon avvio di stagione, è stato tenuto ai box da un continuo fastidio al ginocchio, che l’ha spesso tenuto fuori, specie nelle ultime settimane. Il contratto dell’ex Fiorentina scade nel 2025 e i ripetuti problemi fisici potrebbero indurre la Vecchia Signora a optare per la cessione a giugno. Il futuro si chiama Kenan Yildiz, giovane talento sulle orme di Del Piero.

In questo articolo si parla di:

Seguici anche sui nostri Social

TI POTREBBE INTERESSARE

i più letti della settimana