L’Atalanta ha deciso sul riscatto di De Ketelaere: Milan spaccato

Riccardo Siciliano
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

Charles De Ketelaere è rinato. Il talento belga si sta consacrando in Italia con la maglia dell’Atalanta e la doppietta siglata contro la Lazio – la prima in Serie A – è solo l’ultima conferma della crescita avuta in questa stagione. Dopo la pessima stagione d’esordio con il Milan, il fantasista classe 2001 sta mettendo in mostra tutte le sue qualità sotto la guida di Gasperini e sempre essere tornato il calciatore ammirato con il Bruges.

Lo scorso anno, De Ketelaere terminò la stagione con 0 reti e un solo assist in 40 presenze. In questa stagione sono già 9 i gol, a cui ha aggiunto con 7 assist. La Gazzetta dello Sport scrive che non ci sono dubbi sulla scelta dell’Atalanta di riscattarlo. A giugno la Dea verserà 22 milioni di euro nelle casse del Milan (a cui spettano anche altri 4 di bonus e il 10% sulla futura rivendita), che invece continuerà ad interrogarsi sulla scelta fatta la scorsa estate.

Mondo Milan diviso

De Ketelaere è un giocatore recuperato soprattutto dal punto di vista della fiducia, tanto da prendersi la responsabilità di calciare il rigore del 2-0 contro la Lazio (il primo calciato nella sua carriera). Quella fiducia persa lo scorso anno con il Milan, che in estate ha optato per la cessione, invece di continuare ad insistere su di lui. Sicuramente il nome del talento belga continuerà a spaccare in due il mondo rossonero, tra chi gli avrebbe concesso una seconda possibilità e chi crede che non sarebbe mai esploso con il Diavolo.

In questo articolo si parla di: