L’Empoli trema, Cambiaghi lancia l’allarme: addio in estate?

Lorenzo Gulino
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

Una sessione di calciomercato invernale intensa quella che ha coinvolto l’Empoli. Infatti gli azzurri, oltre ad aver ceduto Baldanzi, hanno visto l’approdo di Niang che, nella sua gara d’esordio, ha subito trovato la via del gol. Non solo, i mesi di gennaio e febbraio hanno fatto parlare molto in merito al futuro di Cambiaghi.

Accostato alla Lazio più e più volte, il calciatore dell’Empoli si è espresso ai microfoni di Sky Sport: “Niang non ha bisogno di presentazioni, è importantissimo per noi. Lo conosciamo tutti, ci aiuterà tanto. Dispiace per l’addio di Baldanzi, ma il calcio è così, dobbiamo adattarci e lavorare. In questi giorni di mercato sono rimasto concentrato sull’Empoli, non volevo sapere niente perché volevo restare qui e continuare il mio percorso. Ci penserò in estate e vedremo quello che arriverà”.

L’Empoli stravolge la classifica

La vittoria contro la Salernitana rilancia l’Empoli in classifica. Gli azzurri, infatti, si trovano in zona salvezza, nonostante l’attesa dei risultati di Sassuolo e Udinese. Una gara al cardiopalma e della quale ha parlato Cambiaghi.

Nicolò Cambiaghi, Empoli
Nicolò Cambiaghi, Empoli @Twitter

Queste le sue parole:” Abbiamo preparato la partita molto bene, ci aspettavamo una loro partenza forte anche grazie al loro pubblico, poi abbiamo trovato il vantaggio. Dopo il pareggio abbiamo reagito e questo dimostra che siamo un grande gruppo, sia coloro che partono titolari che chi entra dopo. Oggi hanno deciso la gara”.

In questo articolo si parla di:

Seguici anche sui nostri Social

TI POTREBBE INTERESSARE

i più letti della settimana