Manolas tra Salernitana ed Hellas Verona, Sabatini non molla: Mustafi sullo sfondo

Mattia Gruppioni
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

La finestra invernale di calciomercato si è ufficialmente conclusa lo scorso 1 febbraio alle ore 20:00, ma le squadre di Serie A potrebbero intervenire tra le scelte svincolate fino al prossimo 25 febbraio: tra quelle maggiormente attive per rinforzare la propria linea difensiva ci sarebbero la Salernitana e l’Hellas Verona, che stanno contendendosi a suon di offerte il profilo del difensore greco Kostas Manolas. Libero dopo non aver rinnovato il contratto con lo Sharjah, l’ex Roma e Napoli sta valutando attentamente le proposte.

Concorrenza e lotta serrata dunque tra i DS Walter Sabatini e Sean Sogliano, arrivati ad offrire una discreta somma come stipendio al giocatore ellenico: da un lato, la Salernitana propone a Manolas un contratto fino a fine stagione pari a 480 mila euro, con bonus di oltre 200 mila legato alla salvezza, mentre dall’altro lato l’Hellas Verona sarebbe arrivato ad offrire poco meno, con 400 mila euro circa posti sul piatto per convincere il classe ’91 a sposare il progetto del presidente Setti. E la preferenza di Manolas, da un punto di vista prettamente di graduatoria, potrebbe ricadere proprio sui veneti – che detengono cinque lunghezze di vantaggio su Inzaghi ed i suoi.

Walter Sabatini
Walter Sabatini @livephotosport

Manolas lontano, Sabatini punta Mustafi: il punto

Attendendo ufficiale risposta da parte dell’Hellas Verona all’offerta di 480 mila euro della Salernitana – che in Campania ha intanto già portato l’esperienza e la fisicità di un certo Jerome Boateng – il difensore centrale Kostas Manolas prende tempo per riflettere. Come precedentemente affermato, non è da escludere che il classe ’91 possa dare priorità alla classifica piuttosto che al lato economico: per questo motivo, Walter Sabatini avrebbe messo già il proprio mirino su Skhodran Mustafi, ex centrale di Sampdoria ed Arsenal ora svincolato. Tutto o quasi dipende dalla scelta finale del profilo ellenico.

In questo articolo si parla di:

Seguici anche sui nostri Social

TI POTREBBE INTERESSARE

i più letti della settimana