Mbappé-Real Madrid, non c’è la firma: il patto con il PSG

Riccardo Siciliano
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

Il futuro di Mbappé infiamma il calciomercato, nonostante si sia chiusa da pochi giorni la finestra invernale. Infatti, dal 1° febbraio il fuoriclasse francese può firmare un preaccordo con qualsiasi squadra per il trasferimento a parametro zero a partire dalla prossima stagione, dato il contratto in scadenza con il PSG a giugno. Dalla Francia sono ormai certi che la prossima metà dell’attaccante sarà il Real Madrid.

A fare luce sulla questione ci ha pensato l’esperto di mercato Fabrizio Romano. Il Real Madrid confida di portare a termine l’affare del secolo, ma non è ancora arrivato il tempo delle firme, con il PSG non avrebbe ricevuto ancora alcuna comunicazione ufficiale di una trattativa tra i Blancos e il calciatore. Questo infatti sarebbe un passaggio cruciale del patto stipulato tra il club parigino e Mbappé nel rinnovo siglato lo scorso anno.

Attesa la decisione

È attesa a stretto giro la decisione definitiva di Mbappé sul suo futuro. La sensazione è quella che l’attaccante accetti la corte del Real Madrid, dopo il clamoroso dietrofront della scorsa estate, quando sembrava ormai fatta per il trasferimento. Il PSG però non ha intenzione di mollare la presa ed è disposto a tutto pur di trattenere il proprio fuoriclasse, autore di 29 gol in stagione in 28 partite.