Milan, chiodo fisso difensore: Lacroix in pole, Furlani valuta le alternative

Francesco Mazza
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

La prima parte di stagione del Milan è stata influenzata da un gran numero di problemi fisici che hanno colpito soprattutto la difesa. I rossoneri ne pagano ancora adesso le conseguenze, con Thiaw, Tomori e Kalulu sempre fermi ai box, nonostante si stia avvicinando il rientro per tutti e tre. L’arrivo di Gabbia nel corso del calciomercato invernale ha dato una mano a Stefano Pioli, che però non ha avuto il supporto di un ulteriore difensore.

Con Kjaer e Caldara in scadenza di contratto, il Milan in estate dovrebbe tornare alla ricerca di un nuovo innesto e, stando a quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, in pole ci sarebbe Lacroix. Il centrale del Wolfsburg, con contratto in scadenza nel 2025, rappresenterebbe una valida alternativa, regalando fisicità e velocità al reparto rossonero. Oltre al francese però, Furlani starebbe continuando a seguire tre alternative.

Restano vive le pista Brassier e Kelly: c’è anche Adarabioyo

Nella finestra di mercato appena conclusa, il Milan aveva puntato Brassier, salvo poi desistere a cause delle richieste ritenute troppo alte. I rossoneri non avrebbero mollato la pista che porta al giocatore del Brest, così come altre due possibilità sarebbero rappresentate da Kelly ed Adarabioyo, ma su quest’ultimo si dovrebbe battere una folta concorrenza vista la scadenza del contratto a giugno.

In questo articolo si parla di:

Seguici anche sui nostri Social

TI POTREBBE INTERESSARE

i più letti della settimana