Petagna non convince, il Cagliari riflette: la scelta sul riscatto

Francesco Mazza
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

In casa Cagliari continuano le difficoltà e contro la Roma è arrivata la terza sconfitta consecutiva. Il futuro dei rossoblù è ancora tutto da scrivere in questo finale di stagione, mentre sembra essere già deciso quello di Andrea Petagna. Stando a quanto riportato da TMW, l’attaccante non dovrebbe essere riscattato tornando quindi al Monza a giugno al termine del campionato.

Il classe ’95 ha segnato una sola rete fino a questo momento, ma ciò che preoccupa sono le sue prestazioni. La società sperava che il suo arrivo potesse dare una mano in ottica salvezza vista la sua esperienza, ma il rendimento continua ad essere nettamente al di sotto delle aspettative. Ad incidere sulla valutazione sarebbe anche l’alto ingaggio di Petagna, che si aggira di poco oltre ai 2 milioni, decisamente troppo rispetto all’apporto in campo.

Petagna in crisi: a Roma lo specchio della stagione

Se da qui a fine stagione Petagna non dovesse cambiare marcia, ecco che quindi il riscatto sembra quasi impossibile. A dimostrare tutte le sue difficoltà è stata la partita con la Roma, in cui è risultato essere uno dei peggiori in campo. Oltre al rigore procurato per un fallo di mano, l’attaccante triestino non è mai riuscito ad impensierire la difesa giallorossa, né tantomeno lavorare bene spalle alla porta. Questo match è stato lo specchio del suo rendimento, che non può lascia soddisfatto Ranieri, partito con ben altre aspettative nei suoi confronti.

In questo articolo si parla di:

Seguici anche sui nostri Social

TI POTREBBE INTERESSARE

i più letti della settimana