Salernitana, concorrenza per Manolas: spunta lo svincolato ex Arsenal

Mattia Gruppioni
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

Non bastano gli innesti difensivi dei vari Pierozzi, Zanoli, Pasalidis e Jerome Boateng alla Salernitana del DS Walter Sabatini, che sta continuando a trattare con insistenza il profilo di Kostas Manolas: il difensore centrale greco è svincolato dopo l’esperienza ed il mancato rinnovo con la formazione dello Sharjah, ma per l’ex centrale di Roma e Napoli starebbe muovendosi con grande veemenza anche l’Hellas Verona del DS Sean Sogliano.

La società veneta avrebbe ormai in pugno il difensore Manolas, con il quale avrebbe trovato un accordo fino a giugno 2024 con opzione per l’estensione di un ulteriore anno in caso di raggiungimento di determinati obiettivi – tra cui la permanenza in Serie A. Il greco guadagnerebbe alla corte del presidente Setti un computo totale di 400 mila euro all’anno, ma la Salernitana ed il DS Sabatini non sembrerebbero intenzionati a fermarsi qui: nonostante questo, ecco che lo stesso club campano avrebbe messo nel mirino un ex Arsenal come ipotetico piano B.

Walter Sabatini, ds della Salernitana
Walter Sabatini, ds della Salernitana @livephotosport

Salernitana, Sabatini non si ferma: spunta Mustafi

Pagato dall’Arsenal la bellezza di 41 milioni di euro circa dopo il grande exploit in maglia Sampdoria, Shkodran Mustafi è in questo momento il profilo che Sabatini e la Salernitana avrebbero messo sotto i riflettori per rinforzare il reparto difensivo a disposizione di Filippo Inzaghi. La formazione amaranto staziona all’ultima posizione della graduatoria di Serie A ma, alla luce del prezioso punto ottenuto in quel di Torino all’ultimo turno, crede ancora nella salvezza: e Mustafi – o Kostas Manolas che sia – potrebbe aiutare alla grande il già presente Boateng nel raggiungimento di tale traguardo.

In questo articolo si parla di: