Tutti pazzi per Calafiori, il Bologna scatena l’asta: Juventus beffata

Lorenzo Ferrai
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

Il Bologna è una delle sorprese del campionato, grazie a una solidità difensiva impressionante e tanti gioielli in costante crescita sotto la guida di Thiago Motta. Nell’undici rossoblù, un ruolo di primo piano è occupato da Riccardo Calafiori, ritrovatosi definitivamente dopo alcune stagioni travagliate, anche a seguito degli infortuni e destinato a infiammare il mercato estivo.

L’ex Roma è diventato un perno nella retroguardia felsinea, in grado di supportare la manovra, fungendo da autentico uomo in più in avanti. Il rendimento del giovane difensore, inevitabilmente, ha attirato le attenzioni di diversi top club. Il Bologna si sfrega le mani, pronta a un’autentica asta per Calafiori. Gli emiliani l’hanno acquistato per quattro milioni, ma ad oggi, riferisce La Gazzetta dello Sport, il 21enne rossoblù ne vale almeno il quadruplo. La Juventus ha sondato il terreno per il tuttofare di Thiago Motta, ma i bianconeri potrebbero subire una beffa dal Tottenham.

Tottenham e Napoli irrompono su Calafiori

Dopo l’acquisto di Dragusin a gennaio, il Tottenham non ha intenzione di fermarsi e sarebbe pronto ad affondare il colpo per Calafiori. Anche il Napoli avrebbe in mente di fare un tentativo, anche per ringiovanire il proprio reparto arretrato, con la speranza di trovare l’agognato degno successore di Kim. Non una bella notizia per la Juve, poiché con tutta probabilità, l’enorme concorrenza potrebbe far lievitare sensibilmente il prezzo del classe 2002. Il Bologna prepara i fuochi d’artificio, in attesa di un’asta alquanto remunerativa.

In questo articolo si parla di:

Seguici anche sui nostri Social

TI POTREBBE INTERESSARE

i più letti della settimana