Genoa, finale incandescente per Gilardino: le tre tappe per la promozione

Nicola Liberti
3 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

Manca sempre meno alla fine della stagione di Serie B e la lotta per la promozione vede come grandi favorite il Frosinone e il Genoa, impegnato anche sul mercato. Il Grifone in particolare ha cambiato rotta dall’arrivo di Gilardino e si trova ora al secondo posto, con pochi punti che la separano dalla risalita matematica in Serie A, dopo un solo anno di assenza. Il calendario dei rossoblù è però molto complicato.

Alberto Gilardino, Genoa @livephotosport
Alberto Gilardino, Genoa @livephotosport

Genoa, Sudtirol ed Ascoli alla porta: Gilardino spera nella promozione

Il Genoa valuta le cessioni per la prossima stagione, visto l’interesse di tanti club per i propri talenti, ma vuole ora concentrarsi sul campo e in particolare sulla prossima sfida con il Sudtirol, che potrebbe già essere decisiva. I ragazzi di Gilardino saranno infatti ospiti allo Stadio Druso lunedì 1 maggio alle 15, in uno scontro diretto che vale tantissimo per entrambe.

Badelj e Gudmundsson, Genoa @livephotosport
Badelj e Gudmundsson, Genoa @livephotosport

In caso di vittoria il Genoa di Gilardino farebbe un altro passo verso la promozione, mentre se dovesse arrivare una sconfitta la pressione potrebbe rischiare di giocare brutti scherzi al Grifone. Sabato 6 maggio alle 15 invece l’Ascoli arriverà al Luigi Ferraris, con i rossoblù che saranno obbligati a vincere, considerato anche il fatto che i bianconeri hanno ormai poco da chiedere a questo campionato.

Genoa, finale di fuoco: Frosinone e Bari per chiudere il campionato

Il Genoa, guidato da Gudmundsson, si troverà poi ad affrontare un finale di campionato estremamente emozionante. Sabato 13 maggio alle 14 infatti ci sarà lo scontro diretto con il Frosinone allo Stirpe, che può risultare importante in ottica classifica anche per la classifica avulsa, in caso di arrivo a pari punti.

Radu Dragusin, Genoa @livephotosport
Radu Dragusin, Genoa @livephotosport

La speranza del Genoa è quella di arrivare all’ultima di campionato contro il Bari, venerdì 19 maggio alle 20:30, con la certezza matematica della promozione diretta. Lasciare infatti in corsa una squadra ostica come quella di Mignani rischia di giocare brutti scherzi ai ragazzi di Gilardino, per i quali perdere la promozione diretta all’ultimo step sarebbe un brutto colpo. Il Grifone si prepara quindi ad un finale di stagione incandescente, dove starà ai rossoblù dimostrare il proprio valore in questi scontri diretti.

In questo articolo si parla di:

Seguici anche sui nostri Social

TI POTREBBE INTERESSARE

i più letti della settimana