đź”± Genoa, tridente promosso: Gilardino sogna in grande

Il pareggio in casa della Juventus ha rivitalizzato un Genoa che non smette di stupire: Gilardino ha lanciato per la prima volta il tridente e ora il mister non si pone limiti

A cura di Lorenzo Ferrai
- PubblicitĂ  -

Il Genoa ha ampiamente superato la soglia salvezza e ora può anche cominciare a guardare avanti. Se il ranking UEFA dovesse rimanere benevolo, l’ottavo posto potrebbe valere la qualificazione alla Conference League. E i rossoblù di Alberto Gilardino possono davvero cominciare a sognare in grande. La zona Europa dista nove punti, tanti ma non troppi, specie se si considera che i liguri sono riusciti a rimanere imbattuti in entrambe le partite contro la Juventus.

Le due sconfitte contro Genoa e Monza, seppure dolorose, hanno mostrato una squadra in salute e mai arrendevole. E allo Stadium, Gilardino si è convinto a lanciare il tridente dal 1′. Gudmundsson, Vitinha e Retegui. Tutto dentro all’attacco, senza paura. Nonostante l’impianto offensivo, con l’aggiunta anche di Messias, il Genoa ha conservato il clean sheet in casa della Juve, mostrando dunque la possibilità di mantenere l’equilibrio anche con tanti giocatori offensivi contemporaneamente.

Gila, sicuro di voler cambiare?

Gilardino ha sempre glissato sul proprio futuro, lasciando dunque presagire a un possibile cambio di panchina. L’ex centravanti rossoblù ha sempre chiarificato di voler proseguire la propria avventura sulla panchina dei liguri. E questo Genoa, anche dopo l’addio del perno difensivo Dragusin, ha comunque conservato una grande solidità, pur senza rinunciare al proprio gioco.

Gilardino, Genoa
Gilardino, Genoa @Twitter

Ma non solo. Gila non ha mai mancato di sottolineare il suo legame con la città e con il tifo rossoblù. Fattore che potrebbe anche persuaderlo a rimanere a Genova per un’altra stagione, soprattutto se il progetto genoano si dovesse rivelare accettabile e in grado di garantire un futuro roseo per un allenatore giovane, ma già nel mirino di squadre ben più blasonate del Genoa. Molto dipenderà dal mercato estivo, e da quanti pezzi pregiati andranno via. Ma l’addio di Gilardino appare tutt’altro che scontato.

Lettura: đź”± Genoa, tridente promosso: Gilardino sogna in grande
P