🤩 Bologna, calciomercato da Champions: il post Zirkzee e non solo

Non si placa la festa in casa Bologna per una storica qualificazione alla prossima Champions League, ma ora è tempo di pensare ad un calciomercato all'altezza: dal nuovo difensore alle idee per il centrocampo, fino al post Zirkzee, il lavoro da fare è tanto

Lorenzo Zucchiatti
6 Minuti di lettura
- Pubblicità -

Seguici sui nostri canali

Sezione
1 - Dalla Champions a Thiago Motta

Sembra un controsenso, ma ora viene il difficile. La stagione del Bologna è una delle più belle storie che la Serie A ha raccontato negli ultimi anni, coronata con la conquista di un’improbabile Champions League che la tifoseria sta festeggiando ormai da giorni. Gioco e risultati sono adnati di pari passo, e con le ultime due giornate, i felsinei potrebbero addirittura blindare il 3° posto della classifica, tenendosi dietro corazzate del calibro di Juventus, Roma e Atalanta.

Come detto però, arrivare in cima è semplice, rimanerci tutt’altro, e molto passerà da un calciomercato che risulterà importantissimo per il Bologna, per cercare di confermarsi ad alti livelli come ha fatto la Dea di Gasperini negli anni. Ecco appunto, il nodo allenatore sarà il primo punto da risolvere, con Thiago Motta diviso tra permanenza e nuove avventure.

Una volta capito se i rossoblù potranno ancora contare sul loro straordinario direttore d’orchestra, partiranno i discorsi sui calciatori: la volontà del Bologna è di trattenere tutti i big o quasi, al netto di un Zirkzee dove il potere di controllo non è interamente nelle sue mani, ma intanto si comincia a pensare anche alle entrate, con molte idee interessanti, dalla difesa fino all’attacco.

Lettura: 🤩 Bologna, calciomercato da Champions: il post Zirkzee e non solo

Accedi per ricevere Aggiornamenti

Segui le squadre o le competizioni che preferisci per restare sempre aggiornato!

Proseguendo dichiari di aver letto e compreso
l’informativa privacy

P