Bologna, stretta per Ballo-Touré: Motta attende il giocatore

Il Bologna continua la propria ricerca per quello che riguarda gli esterni: i rossoblù cercano di stringere i tempi per Ballo-Touré, con Thiago Motta che attende l'arrivo del terzino del Milan

Redazione
2 Minuti di lettura
- Pubblicità -

Seguici sui nostri canali

Il Bologna è a caccia di esterni per rinforzare le proprie corsie laterali, soprattutto per quello che riguarda il reparto difensivo di Thiago Motta. Nella fattispecie, la dirigenza dei felsinei intende velocizzare le operazioni per Fodé Ballo-Touré, terzino sinistro in uscita dal Milan e obiettivo di mercato del club emiliano.

Secondo quanto scrive il Corriere di Bologna, la dirigenza rossoblù starebbe stringendo i tempi per portare il senegalese nel capoluogo emiliano, per poi consentirgli di mettersi a disposizione del tecnico italo-brasiliano. Ballo-Touré approderebbe al Bologna in prestito con diritto di riscatto. Il Milan starebbe cercando di convincere il terzino ad accettare la nuova destinazione, prima di poter effettivamente chiudere la trattativa di mercato.

Bologna, non solo Ballo-Touré: anche Bernardeschi nel mirino

L’arrivo di Ballo-Touré non sarebbe l’unico per Thiago Motta, desideroso di alzare l’asticella e migliorare l’ottimo nono posto ottenuto nella stagione appena trascorsa. Fra gli obiettivi di mercato in casa Bologna rimane vivo il nome di Federico Bernardeschi, in rotta di collisione con il Toronto, complice anche un campionato disastroso, e sempre più orientato verso il rientro in Italia.

Federico Bernardeschi, Toronto FC @Twitter
Federico Bernardeschi, Toronto FC @Twitter

L’esterno sinistro ex Fiorentina e Juventus avrebbe acconsentito a un trasferimento in Emilia, anche per una maggiore possibilità di guadagnarsi la titolarità, soprattutto rispetto a Napoli e Lazio, in cui sarebbe più indietro nelle gerarchie. Le due parti devono ancora trovare un punto di accordo sull’ingaggio. Bernardeschi si trasferirebbe al Bologna in prestito secco, per provare a giocarsi le proprie chances di partecipare all’Europeo 2024.

Si profila un ritorno inaspettato per Bernardeschi, a 29 anni, dopo essere stato scaricato dalla Juventus e aver trascorso una stagione, fra alti e bassi, al Toronto in compagnia di Lorenzo Insigne. Ora, l’esterno toscano, classe 1994, è pronto a rimettersi in gioco, scegliendo di ripartire da una piazza come Bologna, capace storicamente di rivitalizzare i giocatori.

Accedi per ricevere Aggiornamenti

Segui le squadre o le competizioni che preferisci per restare sempre aggiornato!

Proseguendo dichiari di aver letto e compreso
l’informativa privacy

P