Liga e Bundesliga al loro massimo: Real-Girona e Leverkusen-Bayern Monaco valgono un pezzo di scudetto

Francesco Mazza
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

In Italia oggi è il giorno di Roma-Inter, big match che terrà incollati tifosi ed appassionati, che però butteranno un occhio anche in Spagna ed in Germania. LaLiga e la Bundesliga avranno il loro picco massimo alle 18.30, con i due match più attesi tra Real Madrid-Girona e Bayer Leverkusen-Bayern Monaco, che scenderanno in campo non solo per i tre punti in palio ma anche per un pezzo di scudetto.

Al Santiago Bernabeu il duello che sta emozionando il campionato potrebbe arrivare ad un punto di svolta, con i Blancos pronti ad allungare e gli ospiti che proveranno l’impresa per tornare in testa. Due sono solo i punti che li dividono in classifica alla vigilia di un match che promette grande spettacolo.

Real Madrid-Girona, le probabili formazioni

REAL MADRID (4-3-1-2): Lunin; Vazquez, Rudiger, Nacho, Mendy, Valverde, Kroos, Camavinga; Bellingham; Vinicius, Rodrygo. Allenatore: Ancelotti

GIRONA (4-2-3-1): Gazzaniga; Couto, Garcia, Blind, Gutierrez; Herrera, Garcia; Tsygankov, Martin, Savio; Portu. Allenatore: Sanchez Munoz 

Bundesliga, Bayern Monaco per il sorpasso

Stessa situazione anche in Bundesliga, con il Bayern Monaco che tenterà il sorpasso ai danni del Leverkusen in una BayArena che spingerà invece i padroni di casa. La formazione di Xabi Alonso arriva a questo appuntamento con ancora nessuna sconfitta all’attivo ed un percorso che nessuno si sarebbe aspettato, con la possibilità di allungare addirittura a +5 sui più quotati rivali.

Harry Kane, Bayern Monaco
Harry Kane, Bayern Monaco @livephotosport

Bayer Leverkusen-Bayern Monaco, le probabili formazioni

BAYER LEVERKUSEN (3-4-2-1): Hradecky; Tapsoba, Tah, Hincapié; Frimpong, Xhaka, Andrich, Grimaldo; Fofmann, Wirtz; Borja Iglesias. Allenatore: Xabi Alonso

BAYERN MONACO (4-2-3-1): Neuer; Mazraoui, Upamecano, de Ligt, Guerreiro; Kimmich, Goretzka; Muller, Musiale, Sané; Kane. Allenatore: Tuchel

Seguici anche sui nostri Social

TI POTREBBE INTERESSARE

i più letti della settimana