Scandalo dalla Premier, top player ricoverato per dipendenza

Riccardo Siciliano
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

Arriva una notizia che ha del clamoroso dall’Inghilterra. Secondo quanto riportato dal Daily Mail, un top player della Premier League sarebbe in riabilitazione per dipendenza da gas esilarante. Il calciatore sarebbe attualmente ricoverato in un centro medico e la sua identità è stata mantenuta anonima. Sarebbe stata proprio la famiglia del giocatore in questione a contattare il club per chiedere aiuto nella lotta alla dipendenza dal protossido di azoto.

Il protossido di azoto crea sensazioni di euforia e stordimento mentre altri sperimentano allucinazioni. Il Sun scrive che la preoccupazione della famiglia del giocatore è iniziata dopo che la polizia ha fermato l’auto nella quale era passeggero, trovando dozzine di contenitori nel vano piedi. Inoltre, la stella di Premier League avrebbe recentemente festeggiato il suo compleanno spendendo quasi 10 mila sterline in bombolette.

I giocatori che hanno utilizzato il gas esilarante

Questa non è la prima volta che un calciatore della massima serie inglese è coinvolto in un caso di uso di gas esilarante. In passato, Dele Alli, Leon Bailey e Kyle Walker sono già stati fotografati con gas esilarante. Anche Shane Duffy, Pascal Gross, Leandro Trossard e Alireza Jahanbakhsh sono stati avvistati mentre inalavano palloncini durante una fuga in Spagna. Nessuno tra questi però sarebbe il giocatore in riabilitazione.

Seguici anche sui nostri Social

TI POTREBBE INTERESSARE

i più letti della settimana