Manchester City invincibile: Rodri talismano di Guardiola

Lorenzo Ferrai
2 Min. lettura

Segui i nostri Pronostici su

Manchester City che si conferma la squadra da battere anche in questa stagione. I campioni d’Europa hanno battuto il Brentford nel Monday night di Premier League, portandosi a -2 dal Liverpool capolista, ma con una partita da recuperare. La tripletta di Phil Foden vale il secondo posto a pari merito con l’Arsenal, con Guardiola che ha il suo talismano, Rodri. Lo spagnolo, match winner della finale di Champions League contro l’Inter, si è rivelato essere un autentico amuleto per i Citizens.

Difatti, con l’ex Atletico Madrid in campo, Pep non perde da 366 giorni, oltre un anno. Le tre sconfitte arrivate in questa annata, sono tutte giunte senza Rodri in campo. Oltre che indispensabile per equilibri di squadra, il centrocampista iberico conserva 52 partite in campo senza nemmeno una sconfitta, 42 vittorie e 10 pareggi. L’unica battuta d’arresto, il Manchester City l’ha subita in Community Shield contro l’Arsenal. Ma ai fini statistici, quella partita conta come pari, dal momento che si p risolta ai calci di rigore. Curiosamente, l’errore decisivo è stato proprio del classe ’96.

Rodri, il tuttofare di Guardiola

In Inghilterra dal 2019, Rodri ha compiuto uno step incredibile sotto la guida di Pep. Il rendimento dello spagnolo è salito vertiginosamente nell’ultimo anno, con per l’appunto, il gol decisivo in Champions League e una capacità di leadership che gli ha permesso di risultare irrinunciabile per Guardiola. Importanza confermato anche quest’anno, specialmente dal punto di vista statistico, dal momento che lo spagnolo vanta 27 presenze con la maglia del City, impreziosite da 6 gol e 7 assist.